Wednesday, Dec. 13, 2017

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Mar 2017

|

 

WSOP Flashback – Negreanu rilancia al river… “The Magician” passa scala colore!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP Flashback – Negreanu rilancia al river… “The Magician” passa scala colore!

Area

Vuoi approfondire?

Colpiti da un’improvvida nostalgia, questa mattina abbiamo gironzolato su youtube andando a rivederci qualche memorabile clip di mani passate.

Oltre agli epici scoppi che hanno segnato la storia di questo gioco, e che vi abbiamo certamente già raccontato in queste pagine, oggi abbiamo selezionato una chicca che non tutti conosceranno.

Siamo al Tournament Of Champions delle WSOP 2010. 10.000$ di buy-in. Primissimi livelli di gioco.

Daniel Negreanu e Antonio Esfandiari siedono l’uno accanto all’altro. E grazie alla complicità di un board più unico che raro regalano un siparietto epico.

Dopo aver leadato flop e checkato turn, Esfandiari decide di overbettare river per forzare Daniel al fold in quello che nella stragrande maggioranza dei casi è un probabilissimo split. Kid Poker, dal canto suo, sa che Antonio può fare leva su questo e decide di rilanciare!

Antonio lo guarda e non riesce a trattenere una risata. Ma non può far altro che gettare le carte nel muck.

“E’ la prima volta che passo scala colore in vita mia! – esclama ‘The Magician’ a fine mano.”

“Avevo scala colore! Che altro dovevo fare se non rilanciare? – replica sardonicamente Danielino.”

Sciaguratamente non sapremo mai se Negreanu avesse davvero quel 6… Quel che è certo è che la clip resta un vero e proprio cimelio d’antan: godetevela! 😉

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari