Saturday, Oct. 25, 2014

Strumenti

Scritto da:

|

il 18 set 2012

|

con 7 Like

Come velocizzare Holdem Manager?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Come velocizzare Holdem Manager?

Area

Vuoi approfondire?

Molti giocatori, magari alle prime armi con Holdem Manager, riscontrano eccessiva lentezza nella gestione del database e nell’utilizzo del software. Direttamente dal support di HEM ecco i migliori suggerimenti che aiuteranno a migliorare le prestazioni di Holdem Manager, HM Import, Table Scanner, HUD e postgreSQL soprattutto per gli utenti che hanno accumulato un enorme database.

 

Effettuare un Hardware Upgrade:

1. Prendete un disco fisso veloce! (Molto più importante che avere un processore QuadCore o DualCore). Preferibilmente un hard-disk SSD (il più veloce) per il database e Windows (ad esempio potreste scegliere un Intel X25-M G2 Postville o OCZ Vertex 2/3) ma sono ottimi anche gli hard-disk SCSI/SAS da 10K/15K RPM (ma che soprattutto nel caso del 15K RPM richiedono anche un costoso controller SAS/SCSI) o un VelociRaptor (non raccomandato). Soluzione più economica è utilizzare un hard-disk da 7200 RPM IDE/SATA (più lento dei precedenti ma di certo migliore di quelli che in genere sono montati sui pc).

Gli SSD non sono più veloci solo in lettura o scrittura sequenziale (con file di grandi dimensioni) ma hanno anche un tempo di accesso molto minore, velocità di lettura/scrittura e anche per numero di operazioni elemetari ( I/O) al secondo.

Tornando al Western Digital VelociRaptor, usato perché dovrebbe essere due volte più veloce dei migliori hard disk da 7200 RPM, attualmente è solo il 10% più veloce dei più recenti Seagate Barracuda, Deskstars Hitachi, Western Digital Caviar Blacks e Samsung F1/F3 Spinpoints,  cosa che non bilancia quindi la differenza di prezzo. Così, per il miglior rapporto prezzo/prestazioni, la nuova fascia alta 7.200 RPM hard disk è la scelta migliore.

Nota: un nuovo modello da 60 dollari di fascia alta come un modello 2010 da 7.200 giri/min sarà due volte più veloce del vostro hard disk da 7.200 giri/min vecchio 3-4 anni. Prendete un SSD se avete un database di grandi dimensioni e spesso dovete importare grandi file di handhistory.

Laptop: comprane uno con il SSD, tutti gli hard-disk da 7.200 giri/min per portatili sono lenti (sono efficenti energeticamente a scapito delle prestazioni)

Assicuratevi che sul vostro computer nel Pannello di Controllo le opzioni di risparmio energia sono impostate per High Performance. In alternativa ad un hard disk SSD SATA ci sono sono le nuove schede PCI-Express come il RevoDrive OCZ e se avete una scheda madre USB 3.0  il RAIDDrive SuperTalent.

2 Disporre di un sacco di RAM (almeno 2 GB di RAM consigliati se si dispone di un database di 10 + GB) (nota: quando si utilizza più di 3 GB di RAM bisognerebbe utilizzare una versione a 64 bit di Windows)

3 PostgreSQL funziona meglio con CPU multiple quindi più CPU avrete migliori saranno le prestazioni (sono ottimi gli Intel i5-i7 oppure gli AMD Phenom). I miglioramenti si vedranno anche su Hold’em Manager.
Cambiate la priorità dei processi. Aprte il Task Manager (o Gestione Attività) di Windows, menù a tendina Processi e mentre è in corso l’auto-import click con tasto destro su HoldemManager.exe, HMHud.exe, HMimport.exe ed impostate come priorità Alta (non Tempo Reale!) e come affinità spuntate tutte le CPU.

Aggiornare il software:

4 Utilizzate sempre la versione più attuale di Hold’em Manager e di PostgreSQL. Aggiornate anche Windows, i driver di sistema (soprattutto scheda madre e scheda video) ed infine framework.

5 Rimuovete il WinnerName, WinnerCards e WinnerWon dal Hand View Column Selector. (Options, Hands View Column Selector)

6 Deframmentate il vostro hard disk non-SSD, utilizzando Defraggler di Piriform o Disk Defrag di Auslogics o Power Defragmenter (tutti software libero e migliori dell’utilità di Windows)
Si consiglia di interrompere l’esecuzione di PostgreSQL prima di iniziare la deframmentazione (Per fermare e avviare il servizio: Start, Programmi, PostgreSQL, Stop Service / Start Service)

PostgreSQL:

7 Modificare il file PosgreSQL.conf nella cartella di SQL 8.x/data. Non utilizzate il Tuning Wizard. Su alcuni sistemi apporta modifiche al postgresql.conf rendendolo incapace di connettersi al database.
Se si verifica questo problema andate alla cartella 8.4/data, annullate le modifiche fatte e riavviate.

Modifiche consigliate:

  • shared_buffers = MB (impostatelo al 20% della memoria di sistema, ma non più di 1000 MB. Arrotondate a 128 MB, 256 MB, 512 MB o 768 MB)
  • effective_cache_size = MB (impostate questo valore come il doppio della dimensione del shared_buffers)

Diminuire la dimensione del database:

8 Ottimizzate la dimensione del vostro database eseguendo:

-VACUUM + Analyse: ecco come fare VACUUM Analyse

-REINDEX (come sopra ma selezionate Reindex invece di Vacuum)

9 Cancellare l’ Hand History (consente di liberare spazio su disco senza perdere statistiche, ma si perde la possibilità di rivedere la HH o rivedere la mano con il replayer)

10 Far smettere a PostgreSQL di fare enormi file di registro

11 Un hard-disk quasi vuoto è più veloce di un hard-disk quasi pieno quindi eliminate le cose inutili!

12 Disattivare l ‘indicizzazione e la funzione “comprimere questa unità per risparmiare spazio su disco” nelle proprietà hard-disk.

13 Ottimizzare Windows selezionando “Regola in modo da ottenere le prestazioni migiori” in Pannello di Controllo, Sistema, Impostazioni di sistema avanzate, Avanzate, Prestazioni, Impostazioni, Effetti visivi.

14 Solo per utenti esperti: risparmiare spazio disattivando il Ripristino configurazione di sistema e riducendo (se avete abbastanza RAM) lo spazio dedicato alla memoria virtuale (Sistema, Avanzate, Prestazioni, Impostazioni, Avanzate) .

Se poi avete ancora ulteriori problemi, o per risolvere ogni dubbio, ItaliaPokerForum ha una sezione dedicata esclusivamente ad Holdem Manager!

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari