Tuesday, Sep. 30, 2014

Poker Online

Scritto da:

|

il 25 lug 2012

|

con 9 Like

Poker Online: Spagna e Italia sempre più vicine per un mercato unico!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Poker Online: Spagna e Italia sempre più vicine per un mercato unico!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Un’importante novità è in discussione tra le autorità spagnole che regolamentano il poker online: nel 2013, con ogni probabilità, gli iberici potranno condividere con noi italiani le stesse poker room creando un mercato unico.

Il poker online in Spagna è partito nei primi giorni di giugno, ma le aspettative di un mercato florido non sono state mantenute a causa di una pressione fiscale altissima.

Così il direttore generale della Spain Gaming Commission, Enrique Alejo, ha recentemente affermato che sono in corso dei colloqui con le corrispettive autorità italiane: i primi incontri si sono svolti già verso la fine di giugno con la partecipazione, inoltre, di emissari francesi e portoghesi.

L’argomento principale delle discussioni è centrato sulle questioni legate alla liquidità e su un possibile coordinamento tra le varie nazioni coinvolte.

Sempre lo stesso Alejo conferma come altri incontri sono stati già programmati: “Probabilmente dopo l’estate, nel mese di settembre e ottobre, ci incontreremo con gli italiani e da allora sarà possibile ottenere una stima più precisa di quanto tempo ci vorrà per raggiungere l’ accordo definitivo.”

Al momento solo la Francia sembra essere un po’ più defilata: i transalpini hanno dimostrato meno interesse per la condivisione della liquidità, ma sempre secondo Alejo, i francesi potrebbero essere più motivati nella collaborazione quando si accorgeranno che il sistema italo-spagnolo sarà un modello funzionante.

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari