Monday, Sep. 24, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Mar 2018

|

 

Aldo Di Martino al Megastack Sanremo col nostro freeroll esclusivo: “Giocherò con la tranquillità di non aver speso!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Aldo Di Martino al Megastack Sanremo col nostro freeroll esclusivo: “Giocherò con la tranquillità di non aver speso!”

Area

Vuoi approfondire?

Dal 13 al 18 marzo ritorna il grande poker al casinò di Sanremo!

Poche ore allo start dell’edizione italiana del MEGASTACK da 50.000€ garantiti firmata PokerStars, format che appassiona migliaia di giocatori in Europa e negli USA e che offre a tutti una serie di eventi dalle strutture molto tecniche con buy-in assolutamente popolari (clicca qui per il programma completo).

Grazie al nostro freeroll esclusivo ‘ItaliaPokerClub Megastack Sanremo’ saranno ben tre i qualificati online a partecipare gratuitamente al Main event da 150€+20€ di buy in, con 50.000 chips iniziali e livelli da 30 minuti ciascuno nei vari Day 1.

Non abbiamo perso occasione per contattare uno dei fortunati vincitori del tanto ambito ticket, giovane appassionato di Texas Hold’em che ha già provato l’emozione del gioco live; parola a Aldo ‘BerserkOO7’ di Martino, istruttore in palestra 26enne di Campodarsego, Padova.

“Come da prassi, condivido con alcuni amici la mia passione per il poker giocando qualche torneo su PokerStars. Questo venerdì ho giocato solo il freeroll per il Megastack da cellulare, mentre uno dei miei ‘compagni di sessione’ era preso a gestire mezzo palinsesto. Gioco abbastanza spesso online pur essendo un amatore, ho pensato di partecipare perché mi piacciono molto gli eventi live e una possibilità gratuita non va mai buttata!”

Aldo ha gestito il field del satellite online destreggiandosi tra quasi 1500 player ed è arrivato fino in fondo senza toccare mai i vertici del chipcount, grazie ad una saggia gestione dello stack ed un’intelligente strategia postflop.

“Ho giocato in maniera molto chiusa nella fase iniziale del satellite poiché molti partecipanti avevano deciso di giocare praticamente ogni mano nel vano tentativo di raddoppiare con qualsiasi combinazione. Con soli tre ticket non si ha mai la certezza di vincere e non nego di aver visto giocatori con stack enormi buttare via il torneo completamente a caso. Non mi sono mai affacciato ai piani alti del chipcount e in qualche situazione ho anche rischiato l’eliminazione toccando quota 10 big blinds. Fortunatamente, arrivati nella zona calda, i players aggressivi erano davvero pochi e racimolare chips è stato relativamente semplice: per vincere la maggior parte dei pot è bastata qualche delay cbet turn in posizione tutte le volte in cui gli avversari non prendevano iniziativa! Per il resto, rimasti ormai in quattro, è bastato aspettare l’uscita dello short e lasciare qualche libertà in più al chipleader.”

Di Martino raggiungerà la città dei fiori nelle prossime ore; dopo aver giocato a Nova Gorica e a Campione senza aver ottenuto piazzamenti degni di nota, proverà a piazzare una bandierina importante in quel di Sanremo.

“Giocherò il Megastack al massimo delle mie possibilità, sapere di non aver investito denaro per il buy-in mi tranquillizza. Spero di chiudere questa bella esperienza con un risultato importante!”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari