Poker Online

Scritto da:

|

il 16 Nov 2018

|

 

“Ho giocato un solo evento ICOOP!” Il racconto di Edoardo Bacalini, neo-campione hyper-turbo

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

“Ho giocato un solo evento ICOOP!” Il racconto di Edoardo Bacalini, neo-campione hyper-turbo

Area

Vuoi approfondire?

Nella vita fa il driver professionista di trotto, ha conosciuto il poker “15 anni fa” e da allora ha vissuto il nostro meraviglioso gioco sempre come “una passione, un divertimento”.

Domenica notte Edoardo ‘E.Bacalini’ Bacalini ha vinto l’evento 63 ICOOP, 20€ Sunday SuperSonic, mettendo in riga 2.101 avversari, tra cui anche Alessandro Predaroli al tavolo finale e Marco Perra nel testa a testa conclusivo che gli ha permesso di mettere le mani sulla prima moneta di 5.979€.

E dire che la vittoria è nata in modo del tutto casuale:

“Per me il poker è un passatempo, di solito gioco live in qualche circolo della zona quando ho voglia, una volta ogni due settimane/un mese/due mesi, a seconda del tempo e degli impegni. Domenica sera ero a casa un po’ stanco e non avevo voglia di uscire, così ho pensato di aprire PokerStars per vedere cosa c’era in programma. Non giocavo a poker online da due mesi”

edoardo bacalini campione icoop hyperturbo

Edoardo a una partita live

Edoardo racconta così l’andamento del torneo poi vinto:

“L’inizio è stato abbastanza buono, sono sempre stato sopra average ma ovviamente essendo il torneo con formula hyperturbo anche con uno stack salutare eri sempre più o meno corto. In questa fase ho aperto qualche Spin&Go per passare il tempo, ma con il torneo che avanzava i colpi hanno retto e ho vinto i coinflip che dovevo vincere e così mi sono ritrovato a 20 left”.

A quel punto il ragazzo spiega di aver avuto una interminabile telefonata con un amico grinder:

“Da 20 left in poi sono stato al telefono con Stefano Valori, che è un amico giocatore. Non tanto per avere da lui qualche consiglio, quanto per passare il tempo in compagnia, ci siamo divertiti davvero! Quando ho vinto il torneo abbiamo esultato insieme e riso parecchio”

Ma Edoardo spiega che questa vincita non cambierà più di tanto le sue abitudini pokeristiche:

“Il mio approccio al poker è sempre lo stesso, se una sera ho voglia di giocare guardo cosa offre il palinsesto e ricarico per iscrivermi ai tornei cui ho deciso di partecipare, che poi siano da 20€ o 100€ di buy-in poco cambia perchè non ho problemi di bankroll. Continuerò a fare qualche live ogni tanto, magari cercherò di partecipare a qualche grande evento come l’IPT 2014 a Nova Gorica dove chiusi in decima posizione per uno scoppio preso quando ero all’88% contro Igor Saia, che poi vinse quel torneo.”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari