Thursday, Apr. 24, 2014

Scritto da:

|

il 1 set 2011

|

con 0 Like

Carlo “asfaltocaldo” Boni: grinder MTT per passione!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Carlo “asfaltocaldo” Boni: grinder MTT per passione!

Area

Abbiamo avuto il piacere di intervistare uno dei grinders MTT più costanti del circuito italiano: oltre alla vittoria di un Gran Domenica nel mese di Aprile, Carlo “asfaltocaldo” Boni è sempre presente nelle classifiche dei tornei domenicali, ottenendo ottimi piazzamenti ITM ogni weekend. Ecco le sue parole!

Ciao Carlo, vorrei iniziare parlando un po’ di te e di come sei entrato nel mondo del poker.

Ciao a tutti,  sono Carlo Boni, ho 26 anni e vengo da Urbino, stupendo centro rinascimentale tra le Marche e la Romagna, dove gestisco assieme a mio babbo un’attivita’ commerciale, prima full time, ora part time a causa del grinding.

Dopo il diploma ho deciso di trasferirmi a Londra per qualche anno, mixando l’esperienza lavorativa (allora facevo il bartender) all’apprendimento della lingua inglese. Già allora lassù giocavano in tanti e la tv mostrava gli highlights dei tornei, la cosa mi esaltava, cosi iniziammo ad organizzare tavolini live con i compagni del lavoro. Era figo, allora il poker era solo un gioco…

Come sei arrivato a grindare gli MTT online? Hai provato anche MTT Live, SNG e Cash?

Gioco ormai da 3 o forse più anni, ma non ho mai dato costanza al mio gioco fino a qualche mese fa, quando decisi di contattare diversi coach al fine di correggere gravi leak che avevo. Ora non sono ancora ovviamente un giocatore completo, ma sto lavorando duro per migliorare aspetti ancora un po’ carenti nel mio gioco. Ho shottato qualche evento Live del circuito italiano senza particolari gioie, ma ad essere onesti non mi trovo granché bene in generale con gli ambienti Live… Online FTW!

Questo mese e mezzo ho grindato anche un po’ di Cash Game, circa 40K mani a NL200 e NL400: diciamo che non è il mio main game e probabilmente mai lo sarà, comunque penso di essermi difeso abbastanza bene. Per il resto quando imparerò finalmente a giocare ottimamente i MTT di THE  aggiungerò anche il PLO.

I tuoi risultati sono sempre costanti su tutte le room, nelle classifiche del lunedì trovo sempre il tuo nome ITM in diversi tornei. Ovviamente per un MTTer la domenica è il giorno più importante, tu grindi anche gli altri giorni? Quante ore, quanti tavoli?

A dire la verità non sono per nulla contento dei miei risultati overall, e dico questo perché per mie colpe troppe volte ho spewato in fasi delicate di eventi sia medi che grossi, gettando purtroppo nel water veramente tanti fagioletti! Comunque normalmente grindo quattro o massimo cinque giorni alla settimana, non gioco mai al week end che tengo per me. Apro dai 12 ai 20 tavoli per il maggior tempo possibile ovviamente, sempre in orario serale, al pomeriggio invece grindo i clienti in negozio!

Per me è veramente troppo importante avere qualcos’altro al di fuori del poker, il gioco mi piace e mi piace pure il microcosmo che lo circonda, però non posso prescindere dall’avere rapporti umani extra pokeristici: in questo la mia attività mi aiuta infinito.

Quindi non pensi a una sponsorizzazione o grinding a tempo pieno nel tuo futuro?

OMG, non ho mai pensato una singola volta alla sponsorizzazione e sinceramente mi viene pure da ridere, non credo propio di meritarlo… per quanto riguarda il futuro credo che grinderò ancora a lungo, amo il giochino e finche continuerò a divertirmi (oltre a vincere) non lo quitterò!

Quali sono le room o i singoli tornei dove ti trovi meglio come software e field?

PokerStars è indubbiamente la migliore overall, GDpoker è quella in cui personalmente ho fatto meglio e cmq buonina nel complesso(field, software, programmazione). Sisal Poker mi ha dato la gioia del primo domenicale vinto,ma ha programmazione risicata, mentre con Lottomatica ho un conto aperto, non vinco un colpo!

Domanda tecnica per concludere: durante i tornei, come prendi le note sugli oppo?

Se usi software, cosa che io faccio, non hai bisogno di mettere note sullo stile di gioco dei villain, perché normalmente nel giro di poche mani puoi già farti un’idea, marginale ma comunque indicativa, di com’è oppo. Questo ovviamente puoi farlo anche senza tracker se monotabli, ma non se massgrindi! Per questo le note che metto generalmente sono sui pattern di puntate, gestione dei draw,tendenze strane che hanno contro di me… per il resto c’è HEM!

 

 

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

TI PIACE IL POKER?
Clicca su Mi Piace e diventa fan della più grande community italiana!

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari