Thursday, Oct. 23, 2014

Poker Online

Scritto da:

|

il 19 lug 2012

|

con 5 Like

Party Poker elimina i tavoli High Stakes!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Party Poker elimina i tavoli High Stakes!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Sorprendentemente, negli ultimi giorni, i dirigenti di Party Poker, hanno deciso di eliminare  i tavoli High Stakes sul NLHE e sui Fixed Limit. La decisione, sembra sia stata presa per salvaguardare i giocatori dal decrescente traffico degli ultimi tempi.

Infatti, non sarà più possibile giocare nessun gioco oltre il livello 5$/10$ per il NLHE e 30$/60$ per i Fixed Limit.

Abbiamo rimosso questi livelli di gioco più alti per evolvere l’ecologia del poker online nell’interesse dei nostri giocatori“, afferma la poker room.

Crediamo che questo cambiamento possa aumentare l’action sui nostri tavoli che è l’interesse maggiore del servizio che offriamo ai nostri clienti“, aggiunge l’ufficio stampa.

Questo cambiamento sarà apportato solo ai tavoli cash game e non ci sono indicazioni che Party Poker stia pianificando di apportare le modifiche alla sua offerta di Sit & Go e Mtt.

Dal momento che la room non ha menzionato nessuna ragione commerciale per l’introduzione di questi nuovi cambiamenti, si specula sul fatto che la decisione sia stata presa per l’evidente calo del traffico online dei propri server. Infatti, la mole dei tavoli cash game sulla room, è calata del 50% rispetto all’anno scorso. Tale declino, si pensa possa essere associato al recente rilascio dello Zoom Poker su Pokerstars, diventato ormai molto poplare.

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari