Saturday, Aug. 30, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 lug 2012

|

con 4 Like

Michael Mizrachi è l’ambasciatore ufficiale dell’ISPT!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Michael Mizrachi è l’ambasciatore ufficiale dell’ISPT!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Sembra fare sul serio il gruppo Tapie con l’organizzazione dell’ISPT (International Stadium Poker Tour): Michael “The Grinder” Mizrachi è stato da poco nominato ambasciatore ufficiale dell’evento.

Lo stesso player americano conferma questa decisione del gruppo francese attraverso alcuni messaggi lasciati su twitter: “Voglio solo annunciare che sarò l’ambasciatore dell’ISPT. Sarà uno dei più grandi tornei di poker live mai organizzato, appuntamento al 31 maggio 2013.”

Poi il player americano ha aggiunto: “I giocatori iscritti sono già 2.532 e mancano ancora 316 giorni al torneo. Prenota il tuo posto!”

Il gruppo imprenditoriale francese, ideatore ed organizzatore dell’evento, piazza così un colpo importante per sponsorizzare la tappa del Wembley Stadium: Mizrachi è uno dei più forti pro di poker, in carriera può vantare più di 14 milioni di dollari vinti ed è fresco vincitore del braccialetto WSOP al $50.000 Players Championship.

Con Mizrachi come testimonial, il progetto inizia a prendere forma, mettendo a tacere alcune voci che criticavano l’iniziativa reputandola non realizzabile in termini di logistica e popolarità.

Inoltre molti dubitano che sia poco fattibile raccogliere un numero così elevato di giocatori (gli organizzatori prevedono un field di 30.000 persone con un montepremi di 20 milioni di euro) per un torneo di poker live, tanto più che l’evento è programmato a Londra in concomitanza con le WSOP 2013 che si disputeranno a Las Vegas.

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari