Saturday, Sep. 20, 2014

Poker Online

Scritto da:

|

il 3 ago 2012

|

con 9 Like

Il ritorno di Full Tilt – “Importante per avere fiducia nel poker online”, parola di Zumbini e Guerra

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Il ritorno di Full Tilt – “Importante per avere fiducia nel poker online”, parola di Zumbini e Guerra

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Tutti in trepidante attesa. A scaldare ulteriormente questa estate già caldissima ci ha pensato la notizia ormai ufficiale dell’acquisto da parte di Stars di Full Tilt. E in attesa di sapere bene come si evolveranno le cose, i tanti che in quell’ormai fatidico Black Friday erano rimasti a bocca spalancata vedendo quell’immagine delle carte che si rimescolavano in perenne attesa di accedere al loro conto di gioco ora hanno una speranza in più di rivedere i loro (pochi o tanti) soldi rimasti bloccati nel limbo.

Tanto per raccontarvi la solita bad beat, noi pokeristi siamo maestri in questo, la sera prima anche io avevo dopo tanta attesa vinto un torneino da 26$ in una specialità a me tanto cara, quella del 8-Game. Mi addormentai felice vedendo il conto per la prima volta salire oltre i tre zeri (o meglio, di zeri ce n’erano sempre parecchi, ma senza mai una cifra davanti), e tale mi svegliai la mattina dopo quando pur di cavalcare il rush (perchè si lo ammetto, avevo sculato per i massimi) misi la sveglia all’alba (mezzogiorno) per tornare a giocare.

Il finale lo sapete, niente più account, niente più tavoli, niente più Full Tilt.

Ma se per me era una perdita da poco, cosa dovevano pensare i vari Giampaolo “GIAMPP” Puglia (che aveva appena vinto 900.000$ nel main event delle FTOPS)  o altri grinder degli MTT?

Per non parlare di chi invece al marchio Full Tilt era legato per lavoro, come il Team Pro italiano che proprio in quelle fasi stava raggiungendo il culmine con nomi stellari a farne parte (anche in previsione della prevista entrata nel mercato italiano). Come Flavio Ferrari Zumbini e Cristiano Guerra.

Li abbiamo voluti sentire direttamente per sapere quali sensazioni ha portato loro questa possibile riapertura. Ecco il “romboide” pensiero di Flavio Ferrari Zumbini :

“Non posso ancora fare un’analisi precisa della situazione perchè preferisco conoscere prima tutti i dettagli. In linea di massima però sono contento se i giocatori italiani riusciranno a riavere indietro i loro soldi, è una splendida notizia non solo per loro ma anche per il mondo del poker in generale. Credo possa servire anche per ridare nuovamente piena fiducia del sistema poker nel suo complesso.”

Sulla stessa linea l’ex compagno di squadra Cristiano “Crisbus” Guerra :

“Penso sia sicuramente un’ottima notizia quella del ritorno nella scena mondiale di una delle room “storiche” che ha fatto divertire milioni e milioni di giocatori. Diciamo che è un po’ una sorta di “lieto fine”, questo ovviamente se la room effettivamente riaprirà e qualora vengano restituiti i soldi ai players. E’ stata una storia totalmente inaspettata che ha colpito tantissimi giocatori che ormai avevano quasi perso la speranza di recuperare il loro bankroll o parte di esso. E’ anche  in qualche modo una dimostrazione che il poker online è abbastanza sicuro e che anche in questi casi estremi si può riuscire a trovare una soluzione utile.”

Un possibile “Happy Ending” che ovviamente tutti ci auguriamo!

 

 

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari