Wednesday, Sep. 3, 2014

Storie

Scritto da:

|

il 6 set 2012

|

con 24 Like

Rounders 2: le pressioni di Matt Damon riaprono il casting. John Malkovich grande assente

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Rounders 2: le pressioni di Matt Damon riaprono il casting. John Malkovich grande assente

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Il filone di rumors inerenti al sequel di Rounders — Il giocatore sono ormai sufficienti per un ulteriore lungometraggio. Tra notizie trapelate, conferme e smentite, le pagine riempite cercando di capire cosa potesse esserne del secondo episodio sono ormai centinaia.

Un sequel era previsto probabilmente già nel 1998, quando il regista John Dahl decise di chiudere il film con Mike in viaggio verso Las Vegas, un cliffhanger in piena regola. Da allora quella di Rounders 2 è stata una storia fatta principalmente di indiscrezioni poi smentite, e se lo scorso gennaio la produzione parlava del 2014 come anno più probabile per l’uscita del sequel, ora la situazione sembra essere nuovamente precipitata.

Giusto un paio di settimane fa, un comunicato stampa ufficiale ha annunciato ai fan lo stop della produzione e la cancellazione delle riprese. Ora, una nuova smentita. Il potenziale di Rounders 2 è indiscutibile e la produzione, anche grazie alle pressioni dello stesso Matt Damon (Mike) sembra intenzionata a riprendere il casting. Non senza qualche ulteriore difficoltà.

Sicura la partecipazione di Damon, i problemi si concentrano su John Malkovich (Teddy KGB), attualmente impegnato su un altro set. Problemi di tempistica dunque, che vanno ad affiancarsi a quelli, seppur meno annosi, della ricerca di qualche big del poker mondiale capace di prestare la propria figura per un cameo.

La pellicola del 1998 contò sulla presenza di Johnny Chan e Erik Seidel, due campionissimi dell’epoca. Per il sequel sono aperte le scommesse: si parla di Daniel Negreanu e Phil Hellmuth, ma ovviamente state pronti per le prossime smentite. Già, perché tra tutte queste incertezze qualcosa di sicuro c’è. Rounders 2 ha tutte le carte in regola per vincere un premio — ancor prima di uscire nelle sale — come il sequel più smentito e chiacchierato degli ultimi anni.

Dalle grandi produzioni, alle piccole. Mentre continua l’attesa di Rounders 2 posso consigliarvi una web series davvero interessante e ben fatta. Si chiama Game Theory ed è un progetto nato su indiegogo.com, un sito web per l’autofinanziamento di progetti indipendenti. Al momento la quota raccolta è di 635$ sui 12.500 richiesti, ma siamo solamente all’episodio pilota. Qui sotto la puntata di prova, purtroppo disponibile solo in inglese. Se siete interessati al finanziamento della web series potete trovare tutti i dettagli seguendo il link nella descrizione YouTube del video.

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari