Storie

Scritto da:

|

il 7 set 2012

|

con 3 Like

Sorpresa Partouche – Di nuovo Garantiti i 5 Milioni di Montepremi!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Sorpresa Partouche – Di nuovo Garantiti i 5 Milioni di Montepremi!

Area

Non finisce mai di stupire questa tappa del Partouche Poker Tour in scena a Cannes. Dopo il polverone sollevato nei giorni scorsi per il garantito non garantito, dopo l’annuncio del non rinnovo per il prossimo anno, dopo le dimissioni di ieri del responsabile marketing Jean-Jacques Ichai, arriva qualche istante prima dello Shuffle odierno il discorso di Patrick Partouche.

Un discorso che ribalta nuovamente la posizione del Partouche, riconfermando il garantito iniziale di 5 Milioni di Euro e respingendo le dimissioni di Ichai.

Apprezzata, ma decisamente tardiva, la reazione di Mr. Partouche che soltanto a barca ormai ampiamente affondata decide di tirare fuori di tasca sua i quasi 737.000€ che mancano per arrivare alla cifra dei fatidici 5 Milioni di Euro che avevano garantito.  Queste le parole pronunciate da Patrick Partouche qualche momento prima dell’inizio della giornata di gara odierna :

“…le regole ufficiali mostrano chiaramente che l’unico importo garantito erano i 500.000€ del premio per il vincitore, ma riconosco che ci può essere stato un malinteso causato da come è stato promosso questo evento tra i media e dalla confusione che ne è seguita. Ho quindi chiesto personalmente al Gruppo Partouche di sopportarne le conseguenze e aggiungere i 736.880€ che mancano al montepremi.”

Ma non è finita, Patrick ha anche respinto le dimissioni del responsabile Marketint Ichai :

“…non ho mai voltato le spalle ai miei uomini, soprattutto nei momenti più duri quando tempeste imperversano su di noi. Mi rifiuto pertanto di accettare le dimissioni che mi sono state presentate questa mattina, come è vera l’espressione “chiunque non faccia errori vuol dire che non sta lavorando abbastanza duramente”. Quindi nessuno è immune da errori di volta in volta. Detto questo non posso rimangiarmi la parola, per cui la mia decisione resta e il PPT non si farà più“.

“Concludo con un riconoscimento speciale per il nostro team, che ha lavorato instancabilmente per mettere insieme uno dei migliori  tornei di poker di sempre e con un grande ringraziamento a tutti voi dilettanti e professionisti che mi hanno inviato messaggi di sostegno in questo momento difficile. E lunga vita al poker e a tutti i suoi appassionati“.

Parole certamente da apprezzare, così come la decisione di riparare al grossolano errore sul garantito.

Ma che onestamente peccano sia per “timing” (se si fosse deciso tutto subito senza aspettare di essere “scoperti” sarebbe certamente stato un gesto di altro valore), sia per volontà (si ha idea che la decisione arrivi più dal desiderio di evitare altre complicazioni che non per reale volontà) sia per i toni (quasi che ora si voglia far passare a “vittime” chi invece una frode ha cercato di farla).

Alla fine comunque, potranno gioire i 57 a premio in questo PPT che vedranno adeguarsi il payout a questo nuovo (vecchio) montepremi. E altrettanto onestamente (soprattutto per noi italiani spesso bistrattati in terra francese), avere la consapevolezza che dal prossimo anno questo torneo non si terrà più, non è poi un gran dispiacere.

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

TI PIACE IL POKER?
Clicca su Mi Piace e diventa fan della più grande community italiana!

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari