Tuesday, Oct. 21, 2014

Storie

Scritto da:

|

il 13 set 2012

|

con 5 Like

Decreto Sanità: domani la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, vietata la pubblicità anche sul web!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Decreto Sanità: domani la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, vietata la pubblicità anche sul web!

Area

Vuoi approfondire?

Arrivano tempi duri per i concessionari di gioco online in Italia: nel nuovo Decreto Sanità sono state aggiunte nuove disposizioni restrittive che andranno a limitare ulteriormente la possibilità di pubblicizzare i prodotti offerti dalle varie Società di gioco.

Il Ministro della Sanità, Renato Balduzzi, mostra il pugno duro e nel testo inviato al Capo dello Stato compaiono nell’articolo 7 (misure di prevenzione per contrastare la ludopatia) le normative che verranno pubblicate con ogni probabilità domani sulla Gazzetta Ufficiale.

Ecco il testo integrale del Decreto (art. 7, comma 4) dove si fa riferimento al gioco in Italia:

Sono vietati messaggi pubblicitari concernenti il gioco con vincite in denaro nel corso di trasmissioni televisive o radiofoniche e di rappresentazioni teatrali o cinematografiche rivolte prevalentemente ai giovani. 

Sono altresì vietati messaggi pubblicitari concernenti il gioco con vincite in denaro su giornali, riviste, pubblicazioni, durante trasmissioni televisive e radiofoniche, rappresentazioni cinematografiche e teatrali, nonché via internet nei quali si evidenzi anche solo uno dei seguenti elementi :

a) incitamento al gioco ovvero esaltazione della sua pratica;

b) presenza di minori;

c ) assenza di formule di avvertimento sul rischio di dipendenza dalla pratica del gioco, nonché dell’indicazione della possibilità di consultazione di note informative sulle probabilità di vincita pubblicate sui siti istituzionali dell’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato e, successivamente alla sua incorporazione ai sensi della legislazione vigente, dalla Agenzia delle dogane e dei monopoli, nonché dei singoli concessionari ovvero disponibili presso i punti di raccolta dei giochi.    

Un punto a favore del poker online, viene dal comma 5, dove si fa riferimento alle probabilità di vincita dei vari giochi: “Quest’ ultimi devono recare l’indicazione della possibilità di consultazione di note informative sulla possibilità di vincita.” E si sa come il poker online non solo è considerato, a ragion venduta, uno skill game, ma da quando è stato legalizzato in Italia sono stati raccolti 19 miliardi di euro dei quali ben 17,7 miliardi sono stati restituiti sotto forma di vincita, ovvero un ritorno del 93%.

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari