Poker Online

Scritto da:

|

il 13 set 2012

|

con 21 Like

Email da Full Tilt Poker, è una bufala o no?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Email da Full Tilt Poker, è una bufala o no?

Area

Vuoi approfondire?

Alcuni player italiani che prima del Black Friday possedevano un account su Full Tilt Poker in questi giorni stanno ricevendo una email dal supporto della Red Room, che richiede di inviare documenti di identità per poter accedere a FTP al momento della riapertura, prevista per l’inizio di novembre 2012.

Ma questa email sarà davvero proveniente dal supporto di Full Tilt, o sarà un tentativo di truffa/spam da parte di malintenzionati utenti della rete? Ecco il testo della email:

Dear XXXXXXXXX,

As you are aware, Full Tilt Poker is preparing to re-launch by November 6th, 2012.

Action Required: You will need to verify your identity to access your account.*
In the interest of account security and in accordance with the anticipated Isle of Man regulatory requirements, you are required to verify your identity.
Providing valid documentation now will ensure that your account is fully verified and active upon re-launch. Once relaunch and system testing has completed, you will have unrestricted access to your Full Tilt Poker account, including all cashier functionality and poker games.
Please reply to this email, attaching the following documents:
Document 1: Photo ID
Valid driver’s license OR passport OR other government-issued ID which clearly shows your birth date and the ID’s issue or expiry date. In order to verify your photo ID, we must be able to clearly see the following:
The front and back of the document
Your complete name
Your date of birth
The expiry date of the documentation
Country of issue
A clear photo
Document 2: Address verification
To verify your address on file, we require that you submit one of the following: Bank or credit card statement, Utility bill, Mobile or home phone bill, Home or vehicle insurance papers, Lease, Title deed, Insurance bill, Pay slip.
Your address verification documentation must meet the following requirements:
It must be clearly dated (within the last 90 days).
It must display your full name and home address.
It must clearly display the issuing company’s letterhead, stamp or official logo.
We cannot accept personal letters or online statements.
Note: Your attachments may be scanned copies or high quality digital photographs of your original documents.
Please reply to this email with the requested attachments or send them via email to support@fulltiltpoker.com.
Thank you, we look forward to hearing from you.

Sincerely,

Full Tilt Poker

Una breve ricerca sulla rete conferma che molti altri player (ma non tutti gli ex utenti di Full Tilt) in giro per il mondo hanno ricevuto la stessa mail, ed è una vera e propria comunicazione da parte della direzione della nuova Full Tilt: non si sa se arriverà a tutti gli ex giocatori di Full Tilt a “scaglioni”, o se sia stata volutamente mandata solo ad alcuni gruppi di player.

Niente truffa, dunque, ma perché vengono richiesti i documenti?

E’ presto detto: le leggi dell’Isola di Man, dove è stata trasferita la Red Room, prevedono una linea più severa sull’identificazione dei player rispetto a quelle dell’isola di Alderney (dove erano situati i server della “vecchia” FTP), e per poter accedere alla nuova room i player dovranno obbligatoriamente fornire queste nuove informazioni.

Tuttavia per i player italiani, nonostante le false speranze date da questa mail inviata a sproposito anche a noi, non ci sarà nulla da fare: le alte sfere di Full Tilt Poker a poche ore dall’annuncio della riapertura avevano già chiarificato che sarà impossibile accedere a FTP dall’Italia.

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari