Wednesday, Oct. 22, 2014

Storie

Scritto da:

|

il 22 set 2012

|

con 169 Like

evitalapeste distrugge gli High Stake di PokerStars.it: è un fish o il nuovo Isildur?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

evitalapeste distrugge gli High Stake di PokerStars.it: è un fish o il nuovo Isildur?

Area

Vuoi approfondire?

È il nuovo Isildur1? No. Però è misterioso uguale. Si chiama evitalapeste, o almeno si fa chiamare così su PokerStars.it. Il nome vero non lo conosce nessuno, qualche supposizione qua e la, niente di più. Ma veniamo ai fatti.

evitalapeste fino a qualche giorno fa non si era mai fatto vivo ai piani alti di PS. Solo freeroll e qualche torneo da cinquanta centesimi, un euro al massimo. Poi il botto grazie al secondo posto al Sunday Special che gli frutta 20 mila euro. Il grafico sale con un balzo verticale, ma il ragazzo non ne ha abbastanza.

Evidentemente mal informato sulle più banali regole di gestione del bankroll, evitalapeste si fionda ai tavoli High Stake Cash di PokerStars affrontando quei tavoli quasi come fossero i freeroll del giorno prima. Le statistiche postate da alcuni suoi avversari su Cbet sono al limite dell’assurdo: si parla di un 70/40, un fish secondo la teoria.

Il poker però non è solamente raziocinio e calcolo. C’è anche la varianza, o fortuna, chiamatela come volete. Fatto sta che il giocatore misterioso non perde un colpo e continua a fare bankroll a spese dei tanti reg che provano a sfidarlo lasciandoci immancabilmente lo stack.

Le chat ai suoi tavoli sono intasate. Osservatori ovunque, waiting list stracolma. È questo il fenomeno evitalapeste. Lui trash talka allegramente prendendo soldi a chi cerca di infilare la logica dove proprio sembra non essercene; la domanda, per quanto banale, sorge spontanea: skill o good run?

La risposta pare più scontata della domanda. La solita storia del giocatore che vince una grossa somma, ignora quanto la fortuna possa incidere in un singolo torneo e finisce per prendersi troppo sul serio, per la gioia dei regular che, prima o poi, lo lasciano a secco.

Bella o brutta che sia, anche questa è una storia di poker; a evitalapeste auguro vivamente che la varianza positiva c’entri poco o, quantomeno, che duri il più possibile.

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari