Tuesday, Nov. 20, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Set 2012

|

 

WSOPE: Meoni ITM, Minasi al day2. Romanello punta al braccialetto!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOPE: Meoni ITM, Minasi al day2. Romanello punta al braccialetto!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

C’è un detto tipicamente pokeristico che possiamo riproporre per commentare l’inizio di queste WSOP Europe a Cannes: “Non benissimo“. Per il momento, infatti, agli italiani non sono arrivate grandi gioie dalla tappa europea delle World Series Of Poker.

Tra i numerosi italiani che erano arrivati al day 2 dell’evento inaugurale, 2.700 € NL Hold’em 6-Max, soltanto Alessandro “cippino1” Meoni è stato capace di raggiungere la zona ITM. Il vincitore dell’ultimo IPT Sanremo si è dovuto arrendere in tredicesima posizione, per un premio da 6.548 € che lascia certamente un po’ di amaro in bocca. Una soddisfazione però se l’è tolta: vincere più soldi di Phil Hellmuth, primo eliminato dopo lo scoppio della bolla, 24° per 4.887 €!

Nel frattempo all’evento #1 sono rimasti in otto al termine della seconda giornata di gioco: domani si andrà a comporre il tavolo finale da sei, per poi proclamare il vincitore del primo braccialetto WSOPE 2012. E anche se non ci sono più bandierine italiane nel chipcount, noi sappiamo per chi fare il tifo: per uno che “non parla italiano, parla come uno di Avellino” (cit.) ed è a caccia dell’ambito Triple Crown che potrebbe completare con un successo in questo torneo, dopo i titoli EPT e WPT conquistati nel passato.

Stiamo parlando di Roberto Romanello, che al momento è a metà classifica!

  1. Yannick Bonnet – 476.000
  2. Senh Ung – 289.000
  3. Matan Krakow – 250.000
  4. Sylvain Ribes – 212.000
  5. Roberto Romanello – 200.000
  6. Imed Ben Mahmoud – 184.000
  7. Demis Hassabis – 88.000
  8. Romain Chauvassagne – 7.000

 

L’evento numero 2 è stata una vera e propria ecatombe: con un buy-in di soli 1.100 € e una struttura davvero veloce, il “turbone” delle WSOPE ha già lasciato a casa i cinque sesti circa dei partecipanti, con un day 1A che ha visto 295 player sedersi ai tavoli e solo 45 imbustare i gettoni al termine dell’ultimo livello.

Tra le vittime della struttura Turbo anche molti italiani. Rocco Palumbo oggi usufruirà della possibilità di “Re-Entry” prendendo parte al day 1B, mentre Dario Alioto ha deciso di conservare le forze: il capitano del Team Pro Sisal Poker domani giocherà il “suo” torneo, il 5.300 € Pot Limit Omaha!

Unico azzurro sopravvissuto al day 1A dell’evento 2, Alessandro Minasi porta in dote 12.500 gettoni, da moltiplicare nel day 2 di lunedì. Intanto ai vertici del chipcount c’è gente come David Benyamine e Antonio Esfandiari: vedremo cosa saranno capaci di fare!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari