Saturday, Nov. 1, 2014

Poker Online

Scritto da:

|

il 27 set 2012

|

con 29 Like

WCOOP – La storia di Maratik, da Zero a un Milione di Dollari con soli 100FPP!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

WCOOP – La storia di Maratik, da Zero a un Milione di Dollari con soli 100FPP!

Area

La storia di Chris Moneymaker che qualificato da un satellite online va a vincere il titolo di campione del mondo WSOP è stata probabilmente uno dei passaggi più importanti per la storia del poker. Ma chi di noi non vive ad ogni torneo il sogno di partire da pochi centesimi ed arrivare a vincere un milione di dollari? Per un ragazzo russo che ha come nick “Maratik” questo non è più un sogno ma realtà.

E’ proprio lui infatti a vincere l’evento conclusivo e più importante delle WCOOP (un 5.200$ di NLHE) avendo la meglio su 1825 giocatori e portandosi a casa così una prima moneta da 1.000.907$. Il tutto partendo da soli 100FPP tramite una serie di satelliti praticamente gratis.

L’evento conclusivo delle WCOOP (il più importante appuntamento online per gli MTT su PokerStars), un buyin da 5.200$, 1825 player tra i più forti al mondo, un milione di primo premio. Si presentava così il torneo online più importante dell’anno. Ma tra i tanti Big che vi hanno preso parte, forse non si aspettava di arrivare fino alla vittoria finale, il russo “Maratik” che soltanto 25 ore prima quel fortunato momento stava comodamente giocando i “low Stakes” con risultati buoni ma non eccelsi (due anni di gioco, 27k game e un profit di circa 6k).

E invece il suo momento è arrivato, proprio nella migliore delle occasioni. Un Freeroll da 100FPP che consegnava il pacchetto per il Main Event WCOOP. La vittoria del ticket, forse anche un paio di quote vendute agli amici per rientrare se non altro di una prima fetta di Bankroll (si parla di un 35%), e la partecipazione al torneo con le solite possibilità dell’outsiders.

Un torneo che vede arrivare a premio nomi eccellenti del panorama pokeristico quali Bertrand Grospellier (221° per 12k$), Mickey “mement_mori” Petersen (190°) o Mike “Timex” McDonald (51° per 23k$).

Ma al tavolo finale nessuno dei “Big” è riuscito ad arrivare, lasciando via libere a qualche ottimo giocatore online e altre speranzose sorprese come appunto “Maratik“. Non è un caso se appena rimasti in sei, i giocatori si sono subito accordati per un “Deal” in base all’ICM (ovvero secondo le loro chips al momento) lasciando libero un 100k$ per il vincitore. Già in quel momento Maratik si era assicurato una cifra minima di 900.000$, ma alla fine è stato proprio lui a portarsi a casa anche il premio rimasto in gioco, dopo aver recuperato uno svantaggio di 4,5/1 contro l’americano (che però come tanti suoi connazionali stava giocando dal Canada) Ryan Carter.

La favola si ripete dunque, con il doppio lato della medaglia. Si può essere felici perchè queste vittorie rappresentano per tutto il movimento una nuova occasione di coinvolgere altri player in cerca di un sogno, identificato nel fatto che “in un singolo torneo per quanto importante, possono vincere tutti“.  Poi c’è chi invece si rammarica del fatto che “in un singolo torneo per quanto importante, possono davvero vincere tutti“, con il lato della bilancia che ha il pesetto della fortuna decisamente più pesante di quello delle skills dall’altra parte.

Vedremo come ora “Maratik” saprà gestire la sua fortuna e il suo cospicuo bankroll, perchè se è vero che tutti possono vincere, è proprio nel controllo e la gestione della propria fortuna (intesa in senso economico) che può nascere un giocatore.

WCOOP Main Event  5.200$  Player : 1825

1. maratik (Russia) – $ 1,000,907.26 *
2. Ryan ‘TheCart3r’ Carter (Canada) – $ 662,516.39 *
3. Jossel2008 (Irlanda) – $ 814,602.12 *
4. Mike ‘munchenHB’ Telker (Cipro) – $ 1,000.584.34 *
5. caveat sly (Portogallo) – $ 601,884.93 *
6. FOO-92 (Germania) – $ 502,992.46 *
7. Kakalala (Danimarca) – $ 182,500.00
8. ’Takechip’ Phil D’Auteuil (Canada) – $ 136.875
9. mitdadu (Russia) – $ 91,250.00

 

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari