Wednesday, Dec. 13, 2017

Poker Live

Scritto da:

|

il 5 Giu 2013

|

 

Alex Longobardi al Final Table dello Shootout delle WSOP!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Alex Longobardi al Final Table dello Shootout delle WSOP!

Area

Vuoi approfondire?

C’erano cinque giocatori rimasti in gara e alla fine uno di loro ce l’ha fatta: Alex Longobardi giocherà stasera il Final Table dell’Evento 9, Shootout 3.000$ delle WSOP. Il giocatore italiano ripete così il successo dell’anno scorso, quando arrivò in sesta posizione nel Final Table dello stesso evento.

Longobardi aveva probabilmente uno dei tavoli più difficile nel Day2, poiché nel suo tavolo c’era il vincitore del One Drop dell’anno scorso: Antonio Esfandiari. “The Magician” sarà ormai un ricordo stasera, quando al Final Table Longobardi sarà accompagnato da tre giocatori che hanno già almeno un braccialetto delle WSOP: David “Bakes” Baker, Cliff Josephy e Max Steinberg. Alex sarà seduto proprio fra questi ultimi due.

Non è sata una giornata propizia invece per gli altri italiani. Il primo eliminato dei nostri è stato Minieri, protagonista come al solito di parecchie mani. Dopo qualche brutto colpo, viene eliminato in blind war quando ormai molto corto il suo Q2 si infrange contro il T5 suited di Max Steinberg. Gianluca Mattia era eliminato anche presto nel tavolo più veloce del Day2, vinto da David “Bakes” Baker in meno di quattro ore. Il tavolo più lento era invece quello di Salvatore Bianco, che nonostante sia riuscito a raddoppiare con KK contro l’AQ di Matt Salsberg in guerra di bui, si è dovuto arrendere fra i primi del suo tavolo.

È arrivato invece fino all’heads-up finale Dario Sammartino, che arrivava anche con un leggero vantaggio in fiches, 245.000 per le 175.000 di Evan Silverstein. La mano che lo lascia solo con 2.000 fiches è una di quelle molto difficile da evitare, soprattutto in heads-up. Su un board 79A5, Dario va all-in per vedere le sue top two pair infrangersi contro il set di 7 di Silverstein, che fa pure poker al river. Rimonta impossibile e Sammartino, che sta giocando alla grande in queste WSOP, deve dire addio al sogno del Final Table.

La spunta invece la nostra ultima opzione in gara: Alex Longobardi, che dopo l’eliminazione di Johannes Meyer, arriva all’heads-up contro Mark Darner avanti di poco in chips. Su un flop 974, Longobardi ha chiamato l’all in dell’avversario con 9-8, e un turn e un river senza sorprese portano di nuovo a Longobardi al Final Table dell0 Shootout 3.000$, esattamente come un anno fa.

Potremo seguire il tavolo finale in diretta video streaming a partire dalle 22.50 circa di questa sera – ora italiana. Da non perdere!

AGGIORNAMENTO: un po’ di ritardo al Rio, la diretta video inizierà alle 22.50 circa.

Ecco la lista dei giocatori che stasera si giocheranno il final Table e il braccialetto WSOP:

WSOPEv9FT

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari