Wednesday, Dec. 13, 2017

Storie

Scritto da:

|

il 19 Mar 2015

|

 

Avvisi di accertamento per 1.400.000€: dopo due anni Dario Minieri vince la battaglia contro il Fisco romano!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Avvisi di accertamento per 1.400.000€: dopo due anni Dario Minieri vince la battaglia contro il Fisco romano!

Area

Vuoi approfondire?

Forse è davvero giunto il momento della rinascita.

Già, perché dopo la nuova sponsorizzazione e il recente shippo all’High Roller Special della sua ex room, Dario Minieri è uscito vincitore anche dalla storia che forse più lo ha tormentato in questi anni.

Non se ne sapeva nulla, ma sul finire del 2012 l’operazione all-in aveva preso di mira anche il braccialettato romano al quale erano stati imputati quattro avvisi di accertamento fiscale per un totale di 1.400.000€.

Nel pomeriggio di oggi, però, l’avvocato difensore Max Rosa e il Dottor Sebastiano Cristaldi, hanno comunicato che la Commissione Tributaria Provinciale di Roma ha accolto a pieno i ricorsi del loro assistito e ha integralmente annullato le “inverosimili” richieste del Fisco nei confronti di Dario.

Appena un mese or sono, la stessa Commissione aveva già accolto tre ricorsi annullando gli avvisi di contestazione emessi dalla medesima Agenzia delle Entrate romana, per asserite violazioni della normativa sul monitoraggio fiscale, derivanti dai trasferimenti internazionali di denaro connessi con l’attività di gioco.

Desideriamo manifestare – commentano Rosa e Cristaldi – la nostra eccezionale soddisfazione per il risultato ottenuto; il caso era molto complesso e sensibilmente diverso dagli altri trattati sin’ora, sia perché traeva origine da accertamenti finanziari, sia perché aveva ad oggetto somme davvero considerevoli, aventi natura assai eterogenea, che avevano imposto molteplici e diversi motivi di ricorso per ciascuna annualità d’imposta. Aggiungiamo, inoltre, di essere davvero felici per Dario Minieri, per il quale lo Stato aveva letteralmente decretato la morte civile; ci auguriamo che grazie a questo successo processuale egli possa acquisire nuove forze per risollevarsi umanamente e professionalmente.”

E noi ci uniamo a loro. Forza Dario, ora hai tutto per ritrovare quel sorriso perduto e tornare a brillare come un tempo…

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari