Wednesday, Nov. 22, 2017

Storie

Scritto da:

|

il 27 Set 2017

|

 

Il segreto di Fedor Holz per rendere al meglio live? “Quando ho fame gioco più focused!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Il segreto di Fedor Holz per rendere al meglio live? “Quando ho fame gioco più focused!”

Area

Vuoi approfondire?

Che avesse fame di vittorie non lo scopriamo certo quest’oggi, ma che questa fame fosse qualcosa di meno metafisico e molto più concreto non ci avevamo pensato.

Fedor Holz, il campioncino tedesco che ha soli 24 anni fa tremare l’elite mondiale del poker, da un po’ di tempo a questa parte si è dedicato a diverse attività vestendo i panni dell’imprenditore più che del semplice poker player.

Eccolo quindi prender parte solamente a pochi, e carissimi, tornei dal field ristretto e dedicare il resto del tempo a progetti come l’App Primed Mind di cui parla da tempo, basata sull’esperienza con il suo mental coach da utilizzare prima di ogni torneo per rendere al massimo.

Per quanto l’aspetto mentale possa essere determinante, questo è direttamente collegato all’alimentazione: sono tanti i giocatori che a certi livelli curano ogni dettaglio e Fedor è sicuramente uno di questi:

Cerco di giocare quando sono un po’ affamato, in quei momenti do il meglio di me, o almeno è quello che ho riscontrato con l’esperienza. Evito le cose grasse, con molti zuccheri o che contengono troppo glutine, ma dipende sempre dal tempo che ho a disposizione. Vegas è un mix, puoi trovare delle ottime cose e altre che non sono esattamente il massimo della salute…

In occasione del Poker Masters, Holz è ha raccontato quali sono le sue abitudini alimentari al risveglio, in modo da poter essere al top allo start del torneo:

La colazione dei campioni, letteralmente…

Non devono mai mancare cereali, latte, latte di mandorle o yogurt, muesli, Granola, cacao mandorle, banane (specialmente 2-3 ore prima di giocare) e Maca (una radice venduta in forma liofilizzata che ho scoperto nel corso dei miei viaggi in sudamerica). Questo almeno quando riesco a organizzarmi per tempo!

I tornei però, specialmente ai livelli a cui è abituato Fedor, richiedono una concentrazione altissima per almeno una decina d’ore al giorno. E allora spazio agli integratori naturali, forniti da un’altra piccola compagnia che produce un  per rendere al meglio nel corso della giornata:

Sono cinque boccette, principalmente succhi di frutta, con diversi composti: una per il risveglio a base di fave di caffé verdi che garantisce un ottimo boost di energia ‘pulita’ al mattino, un’altra a base di arancia e melone da prendere sempre in mattinata, una pre-lavoro, una per la digestione (a base di zenzero) e una per la fine del lavoro (con cocco e ananas).

Insomma, dietro i successi in fila del fenomeno di Saarbrücken c’è una cura maniacale della qualità della vita a cominciare dall’alimentazione: “Il concetto è semplice, mettersi nelle condizioni migliori possibili per poi dare il proprio meglio!

Semplice, come vincere 20 milioni di dollari in due anni…

 

Lasciate i vostri commenti scrivendo sulla nostra Fanpage!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari