Wednesday, Nov. 22, 2017

Poker Online

Scritto da:

|

il 7 Nov 2017

|

 

Giulio Sonnino sul back-to-back al Super Sunday: “Sono contentissimo, il secondo shippo è stato più difficile”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Giulio Sonnino sul back-to-back al Super Sunday: “Sono contentissimo, il secondo shippo è stato più difficile”

Area

Vuoi approfondire?

Gli ultimi due Super Sunday di People’s Poker hanno totalizzato 540 iscrizioni in totale.

Eppure il vincitore in entrambi i tornei è stato lo stesso! Parliamo ovviamente del 28enne romano Giulio Sonnino, che avevamo già intervistato due settimane fa ma evidentemente ci ha preso gusto.

Stanotte infatti ha bissato il suo shippo domenicale, incassando con il nick ‘giulisonni00‘ in tutto oltre 10mila euro grazie ai suoi due shippi.

Si tratta a tutti gli effetti di un back-to-back, visto che domenica scorsa su People’s non si è giocato il Super Sunday ma il Sunday Light, dove Giulio si è piazzato tra l’altro 17esimo!

Lo abbiamo allora riascoltato a caldo per farci raccontare tutto su questo suo rush. Ecco cosa ci ha detto: “Sono contentissimo per questa doppietta, per me significa molto a livello personale e morale.

Devo dire che la prima vittoria è stata più facile. Stavolta il field era più tosto, avevo più pressione addosso e ho dovuto fare i conti con una struttura quasi collassata nelle fasi finali, per colpa probabilmente di una bolla che è durata troppo.

Mi sono qualificato al Day 2 con circa 25x, mentre ero impegnato a giocare parecchi tornei ICOOP; il Day 2 è iniziato benissimo e sono volato nella top ten del count.

In bolla ho dovuto foldare un colore 2nd nuts su un board pairato perdendo mezzo stack. Subito dopo per fortuna ho vinto un flip che mi ha fatto risalire nel count.

A quel punto ho vinto una serie di mani uncontested che mi hanno fatto diventare chip leader. Come detto la struttura questa volta non ha retto bene. A 24 left ero in testa con soli 35 bui e a 18 left non c’era più tanta giocabilità.

Devo segnalare inoltre un fatto sospetto avvenuto a 5 left. Questa è l’action di una mano strana… Ad un certo punto il runner-up ‘GIOVANNI_VINCENZO’, player vincente della piattaforma, a T50k da UTG apre a 150k, ‘SICKCANA’ da UTG+1 pusha 381k e l’original raiser (con 60 bui circa) folda! In quel momento ero furibondo, perché quelle chips avevano un valore importante. Per fortuna poi il corto è uscito in quinta posizione e io ho bustato l’altro player in heads up“.

Non pensiate però che tutto quello che tocca Giulio diventi oro. Non in tutte le room le cose girano allo stesso modo: “Sto giocando tutto il palinsesto tutte le sere da quando è iniziato l’ICOOP. Purtroppo il Championship di PokerStars mi sta andando male, ho fatto un solo ITM finora. Però sabato ho vinto il Need for Speed e ho shippato qualcosa anche su iPoker e Lottomatica.

A livello economico la doppietta su People’s non mi cambia nulla, ma significa molto emotivamente. Ho comunque messo in riga centinaia di giocatori“.

 

 

A proposito di soldi, volete sapere cosa ha fatto Giulio con gli ultimi che ha vinto? Beh, si è tolto uno sfizio comprando qualcosa di molto utile per il suo grinding. Ecco l’aneddoto relativo:

Stanotte ero un po’ in rush perché subito dopo il back-to-back ‘Lausio’ mi ha chiesto di giocare un heads up da 100 euro alla cieca e l’ho vinto. Alla prima mano abbiamo splittato con J-6 contro J-5, nella seconda sono andato io con K-K contro 9-x.

Galvanizzato dal momento positivo mi sono comprato una nuova sedia per grindare. Ne avevo già una professionale ma ne volevo un’altra“.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari