Monday, Jun. 18, 2018

Storie

Scritto da:

|

il 23 Feb 2018

|

 

Lex Veldhuis 2.0, tra viaggi e streaming: “Twitch? Come stare in un salotto con tanti amici!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Lex Veldhuis 2.0, tra viaggi e streaming: “Twitch? Come stare in un salotto con tanti amici!”

Area

Vuoi approfondire?

Il gel nei capelli è ormai solo un lontano ricordo.

Anche se tutti lo ricordiamo con quella faccia da ‘combinaguai’, deciso a ‘palleggiare’ l’intero tavolo al Main WSOP, anche Lex è cresciuto. A 34 anni suonati il player olandese, Team Pro di PokerStars, ha decisamente cambiato lifestyle e, se possibile, anche ‘gamestyle’.

Dopo aver infatti raggiunto i massimi livelli di cash game high stakes, negli ultimi tempi ‘Raszi‘ ha scelto di scendere di livello: problemi di cassa?

Tutt’altro. Veldhuis pare aver capito che la cosa più importante non è stampare infinito e nemmeno cold 4bettare ogni mano, quanto piuttosto godersi a pieno ciò che si sta facendo. Grazie anche al coinvolgimento che Twitch gli regala Lex ha dunque scelto l’entertainment districandosi ai tavoli di PLO mid stakes e a MTT low buy-in.

In una lunga chiacchierata con i colleghi di ‘PocketFives.com‘, Veldhuis ha dunque parlato di come sono cambiate le cose rispetto al passato:

“Dopo tanti anni ad alti livelli e un grande impegno live – ha rivelato – ho scelto uno stile di vita meno stressante. Lo streaming mi diverte tantissimo e se la chiave per avere un buon seguito è giocare livelli e tornei più bassi, ben venga. Quando streammo mi sento come se fossi in un salotto con gli amici tutto il tempo: è davvero piacevole, anche quando c’è da discuetere!”

Ma la vera chiave di lettura nel radicale cambio di vita di Veldhuis va ricercata nel mondo extra poker; così come tanti giovani europei, Lex adora viaggiare e da qualche tempo a questa parte ha sostanzialmente scelto di vivere senza fissa dimora, girando il mondo con la sua ragazza per visitare posti e culture diverse:

“Volevamo scoprire un modo per esplorare insieme le cose, creare ricordi dai viaggi e scoprire le culture. Selezioniamo una meta che ci attrae e ci restiamo per almeno 2-3 mesi – ha confessato Veldhuis – Una delle poche prerogative dei posti in cui vado è che ci sia una connessione internet che mi permetta di giocare e streammare! Battute a parte, ora mi sto godendo per davvero i posti in cui vado: da ragazzino ho girato l’Europa e il mondo grazie al poker, ma probabilmente non l’ho mai fatto per davvero. A volte non riuscivo a vedere nulla delle città, poiché facevo una spola continua tra camera d’hotel e casinò.”

Dopo un’esperienza in Costa Rica, Veldhuis si trova ora a Panama City, ma ha già in programma di ‘salire’ verso il Canada: :

“Ci piace esplorare luoghi selvaggi, respirare la natura e goderci il cibo locale. A dicembre abbiamo fatto un tour nella giungla, abbiamo visto tante cose nuove e ovviamente non ci siamo fatti mancare alcune delle più belle spiagge della Costa Rica. La flora e la fauna del Centro America sono fantastiche. Pensate che avevamo anche un bradipo nel nostro cortile! :D”

Viaggi e Streaming, Streaming e Viaggi. Per Lex si tratta ormai di una consolidata quotidianità. E il rapporto con i propri follower sembra realmente diventato parte integrante del suo ‘sentire’:

“La cosa bella è che mi chiedono sempre delle storie. Com’è giocare con questa o quella persona? Tutti hanno la possibilità d’interagire tra loro: possono fare sfide mentre mi stanno guardando, ma soprattutto possono diventare loro i veri protagonisti. In questo 2018 ci sono 300 Platinum Pass messi a disposizione da PokerStars e spero davvero che qualcuno dei miei ‘amici-Twitch’ possa riuscire nell’impresa di centrarne uno!”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari