Sunday, Aug. 19, 2018

Storie

Scritto da:

|

il 18 Apr 2018

|

 

“Grasso corporeo sotto il 9.9%” Perkins-Staples’ atto secondo!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

“Grasso corporeo sotto il 9.9%” Perkins-Staples’ atto secondo!

Area

Vuoi approfondire?

Dopo l’insensata e folle sfida vinta contro Bill Perkins, i fratelli Staples sembrano averci preso gusto. E lanciano un nuovo guanto di sfida.

Per chi si fosse perso la prima prop bet tra Jamie, Twitcher griffato PokerStars, e il fratello Matt con l’eccentrico businessman, un piccolo recap: Perkins aveva sostanzialmente sfidato i due, offrendo loro 150.000$ (contro 3.000$) qualora fossero riusciti a raggiungere lo stesso peso.

Impresa non esattamente semplice visto che per realizzarla Jaime è stato costretto a perdere ben 53 chilogrammi mentre Matt ne ha presi 24! Dopo un anno di duro lavoro entrambi hanno raggiunto quota 85 Kg, con una differenza minima inferiore ai 450 grammi e dunque valida ai fini della bet.

Bene. Pochi giorni fa il buon Jamie, ora abituato a un regime alimentare decisamente meno calorico, ha ‘raisato’, sfidando nuovamente Bill:

In altre parole, Jamie scommette di riuscire a ridurre il suo grasso corporeo sotto la sogia del 9.9% nel giro di un anno. In poche parole un fisico da vero ‘palestrato’. E non solo. Anche il fratello Matt, più travolto che coinvolto in queste sfide, dovrà fare altrettanto.

Scontata e immediata la risposta di Perkins che pare non smettere di divertirsi: “Ok, guys!”

A differenza della prima Prop bet, in cui gli staples giocavano 1:50, questa volta il metro sarà solamente 1:3. Qualora Jamie e Matt non dovessero riuscire in questa impresa perderebbero 50.000$. Qualora ci riuscissero ne incasserebbero altri 150.000$ dall’ineffabile Bill.

In queste ore si stanno definendo tutti i vari termini da rispettare:

Anche in questo caso Perkins pare non aver battuto ciglio… 😀

…come andrà a finire?

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari