Tuesday, Sep. 25, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Lug 2018

|

 

WSOP Backstage #7 – Verso il gran finale tra paradossi, contrattempi e gavettoni

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP Backstage #7 – Verso il gran finale tra paradossi, contrattempi e gavettoni

Area

Vuoi approfondire?

Mancano ormai pochissimi giorni al gran finale delle WSOP 2018.

Ancora poche eliminazioni e scopriremo i finalisti del Main Event, senza scordarci l’imminente Big One for One Drop da 1.000.000$ di buy-in.

È il momento dunque di goderci un altro Backstage da Las Vegas. Molti italiani stanno tornando a casa in queste ore ma qualcuno ancora si diverte e sogna in mezzo al deserto del Nevada.

Ecco qualche altra chicca che abbiamo pescato dai social network per voi…

 

BLACK OUT AL RIO

Durante il Day 5 del Main Event si è verificato un problema tecnico serio che ha costretto i giocatori a imbustare prima del previsto e anche la diretta di PokerGO ne ha risentito. Tutto alla fine si è risolto per il meglio, comunque.

 

FRANCIA BATTE ITALIA

Gli ultimi azzurri sono stati bustati nel Day 5 del Main Event mentre una folta rappresentanza di francesi è sopravvissuta, portando due rappresentati fino al Day 7… In questo 2018 dobbiamo dunque riconoscere che i nostri cugini ci hanno battuto sia nel calcio che nel poker.

 

PETRUZZELLI PARRUCCHIERE

Come lo vedete il siciliano Federico Petruzzelli in questo ruolo?

 

VICINI DI TAVOLO

Enrico Mosca racconta un aneddoto che lo ha visto protagonista insieme alla sua compagna Alice Sicconi, giocatrice capace di piazzare parecchie bandierine in questa trasferta americana.

 

IL MAIN PARLA ANCHE OLANDESE

Fino al Day 7 del Main Event sono arrivati l’olandese Martijn Gerrits e il belga Bart Lybaert. C’è parecchia Europa insomma da seguire nel torneo più importante dell’anno.

 

LOOSLI CERCA IL BIS

Sylvain Loosli ha già giocato il tavolo finale del Main Event nel 2013 piazzandosi al quarto posto. Stavolta può fare addirittura meglio?

 

CHE SPETTACOLO AL MAIN!

Che ne dite di questa mano giocata al Day 6 del Main Event? Diciamo che la giornata non è stata affatto noiosa

 

PARADOSSI DEL POKER

Qualcuno fa notare che la metà del field nel Main Event non potrebbe nemmeno giocare online… Per fortuna che almeno nel poker live i numeri parlano di una rinascita a livello internazionale.

 

GAVETTONI MADE IN ITALY

Federico Petruzzelli è ancora tra i protagonisti di queste immagini. Non sono arrivati braccialetti nelle scorse settimane per la spedizione azzurra a Vegas, ma almeno i nostri si sono divertiti.

 

HELLMUTH COME BRUNSON

Qualcuno chiede a Phil Hellmuth se sia più impressionante il suo record di 14 braccialetti o la doppia vittoria in un Main Event delle WSOP. The Poker Brat non ha dubbi: le due imprese hanno lo stesso enorme valore.

 

NON È IL RAIL DEL MAIN EVENT

Secondo voi la gente è più interessata alle fasi finali del Main o a un Daniel Negreanu deep nel PLO da 3.000$ di buy-in?

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari