Sunday, Jul. 22, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Lug 2018

|

 

WSOP – Joe Cada al final table del Main Event nove anni dopo: “Sono stato corto per tutto il torneo”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP – Joe Cada al final table del Main Event nove anni dopo: “Sono stato corto per tutto il torneo”

Area

Vuoi approfondire?

Tra i finalisti del Main Event delle WSOP 2018 c’è decisamente un nome che spicca tra tutti gli altri: quello di Joe Cada, ovvero il campione del mondo di nove anni fa!

Nel 2009 un sorprendente Cada aveva soltanto 21 anni quando la spuntò tra 6.494 entries totali incassando 8.547.044 dollaroni. Cada divenne subito famoso come il più giovane campione di sempre del Main.

Nel 2014 ha poi vinto il suo secondo braccialetto alle Series incassando 670.042$ in un Six Handed e questa estate è arrivato per lui il terzo! Cada ha vinto infatti a inizio giugno 226.218$ in uno Shootout da 3.000$ di buy-in.

In carriera fino a ieri vantava 10,7 miloni di dollari vinti in tornei live che ora diventeranno sicuramente almeno 11,7 milioni.

Se molti si ricordano della sua fortuna del 2009, stavolta Cada ha dimostrato di meritarsi un altro tavolo finale importante piazzando delle belle giocate nelle fasi decisive del Main.

Andiamo a vedere per esempio una bella mano da lui vinta a fine Day 7 contro l’australiano Alex Lynskey. I bui sono 250/500k nel 35esimo livello del Main, dove sono seduti gli ultimi 11 giocatori su due tavoli.

Cada e Lynskey sono al tavolo da 6 players e si scontrano in uno spot nel quale Cada entra in gioco da bottone con A6 e Lynskey sul grande buio ha K9.

Su un flop 10K5 Lynskey (con 50,3 milioni di stack) checka e Cada (con 10,8 milioni) punta 1 milione in posizione. Lynskey chiama.

Turn J. Lynskey checka ancora e Cada spara 2,6 milioni. Lynskey chiama.

River 3. Lynskey checka per l’ultima volta nel colpo e Cada ci impiega pochi secondi prima di pushare 7.150.000 chips in un pot di 10,1 milioni. Lynskey a questo punto entra in the tank e alla fine folda la sua top pair!

 

 

A 10 left Cada ha pushato poi circa 50 bui con 5-5 in 4bet, dimostrando insomma di avere una bella dose di coraggio (o incoscienza?).

A caldo Cada ha detto a fine Day 7: “In questi anni sono stato bustato diverse volte nel Main Event e quindi ho molta più esperienza. Ho giocato molto seriamente in questi giorni. A un certo punto del torneo mi sono ritrovato con appena 9.000 chips ma non ho mollato. Ho avuto circa un quinto dell’average per tutto il torneo“.

Tra poche ore scopriremo se potrà addirittura ambire a diventare per due volte campione del mondo come le leggende Doyle Brunson, Stu Ungar o Johnny Chan. Cada mantiene i piedi per terra e dice: “Anche stavolta i miei avversari sono fortissimi“.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari