Tuesday, Nov. 13, 2018

Poker Online

Scritto da:

|

il 17 Ago 2018

|

 

Che fine ha fatto Alexander ‘kanu7’ Millar?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Che fine ha fatto Alexander ‘kanu7’ Millar?

Area

Vuoi approfondire?

Il britannico Alexander Millar è uno di quei personaggi del poker online che hanno sempre cercato di restare un po’ nell’anonimato.

I suoi risultati clamorosi però non gli hanno impedito di ottenere un contratto con PokerStars e di diventare una sorta di leggenda del nostro amato gioco.

Per questo adesso tutti si chiedono che fine abbia fatto… Da qualche anno l’inglese classe ’85 è completamente sparito dai radar pokeristici.

Dopo aver dato battaglia online a Phil Ivey, Viktor Blom, Jens Kyllonen e ad altri fortissimi avversari, Millar sembra aver abbandonato ormai il poker.

Di lui restano i grafici impressionanti su PokerStars e FullTilt. Questo è il grafico di ‘kanu7‘ su PS secondo il sito HighstakesDB, che ha registrato le sue partite dal 2010 al 2016:

 

 

Sulla room Full Tilt invece Alex Millar era conosciuto con il nickname ‘IReadYrSoul‘ tra il 2009  e il 2015. Qualcosina lo ha vinto anche lì, che dite?

 

 

Alex Millar ha iniziato a grindare come molti altri pro all’università. Si è specializzato inizialmente negli Heads-Up per poi diventare uno dei più forti nel NL Hold’em in generale.

Ha cominciato a ritirarsi dal poker nel 2015, quando ha scritto su Twitter: “Voglio scusarmi con i giocatori per il mio completo fallimento. Non sono riuscito in alcun modo a impedire i recenti cambiamenti di PS nel VIP system. Non mi sento più in grado di rappresentare la compagnia e ho lasciato il Team Pro Online“.

All’inizio del 2016 Millar ha dato qualche altro segno di vita, presentandosi pure in un podcast di Joey Ingram della durata di tre ore.

 

 

In quello stesso periodo (prime settimane del 2016) Millar ha giocato anche un paio di sessioni interessanti su PS: una da +113.000$ seguita da un -430.000$.

A quel punto in pratica è sparito. Millar non è mai stato un giocatore da live. La sua ultima bandierina in un torneo dal vivo risale addirittura al 2013.

Qualunque cosa stia combinando adesso, resterà comunque ancora a lungo uno dei giocatori più vincenti della storia del poker.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari