Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Nov 2018

|

 

Poker After Dark Memories – Un pot da 500.000$ giocato in the dark!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Poker After Dark Memories – Un pot da 500.000$ giocato in the dark!

Area

Vuoi approfondire?

Dopo oltre 6 anni di assenza, il Poker After Dark è tornato a fare capolino nelle nostre nuove TV. Gli streaming proposti da Poker Go su SmartPhone e Tablet – fruibili anche da pc – hanno ridato luce allo storico show di cash game, che a braccetto con l’High Stakes Poker ci fece divertire un paio di ere pokeristiche or sono.

Colti da quel pizzico di nostalgia che ci contraddistingue siamo andati a ripescare nel passato uno spot a dir poco epico, giocato dai “master” del tempo nella seconda edizione dello show. Siamo nel 2008, 10 anni fa esatti.

Al tavolo ci sono nientepopodimenoche Daniel Negreanu, Tom Dwan, Phil Ivey, Patrik Antonius, Gus Hansen e Phil Hellmuth. In altre parole, il meglio del meglio dell’epoca.

E i sei, forse annoiati dalla routinaria sessione, decisero all’improvviso di mascherarsi da gambler puri e giocarsi 100.000$ a testa… in the Dark! Da buon ‘purista’ il solo Phil Hellmuth si chiamo fuori lasciando libero sfogo ai 5 compari.

E dopo un paio di minuti di chiacchiere, vuoi per dare pepe allo show, vuoi per rendergli onore prendendolo alla lettera, i 5 fuoriclasse del tavolo verde accettano di giocarsi uno showdown a 5 da mezzo milione di dollari!

Alle carte:

Tom Dwan 45
Phil Ivey 89
Gus Hansen 910
Daniel Negreanu 106
Patrik Antonius A5

Fatta eccezione per Daniel, che si ritrova davvero con un trash, tutti gli altri 4 hanno combo che possono regalare interessante board equity…

Le percentuali preflop?

Tom Dwan 16.99%
Phil Ivey 13.05%
Gus Hansen 24.32%
Daniel Negreanu 9.96%
Patrik Antonius 28.68%

Il flop 57J tiene in vita tutti. E Daniel urla: “Sono l’unico ad aver picche! Forza dealer, picche, picche!”

 

Statisticamente, al momento è Patrik ad aver le maggiori percentuali di vittoria…

Il turn è un 3 che mette drawing dead Tom, mentre lascia vivi gli altri 4: Ivey ha double belly, Hansen e Negreanu gutshot, Antonius ha sempre bottom pair A kicker…


And the river is… J!

Incredibile ma vero, nessuno riesce a migliorare e la best hand preflop, flop e turn, resta la migliore anche al river. Con il consueto aplomb che lo contraddistingue, il finnico resta impassibile e incassa!

Nice hand Patrik! 😀

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari