Thursday, Jan. 17, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 4 Gen 2019

|

 

Chi sono i sette italiani che giocheranno il PSPC alle Bahamas grazie al Platinum Pass?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Chi sono i sette italiani che giocheranno il PSPC alle Bahamas grazie al Platinum Pass?

Area

Platinum Pass.

Queste due parole sono diventate quasi un’ossessione per i pokeristi di tutto il mondo nel 2018 appena finito in archivio.

Nei prossimi giorni alle Bahamas finalmente questa ossessione finirà e al massimo potrà trasformarsi in un rimpianto.

Siamo ormai pronti, infatti, per seguire il PokerStars Players Championship, torneo da 25.000 dollari di buy-in che sarà il culmine della PCA 2019.

Sono stati ben 320 i Pass consegnati nell’ultimo anno. PS ha dunque rispettato le sue promesse, visto che aveva garantito almeno 300 Pass nell’arco di dodici mesi.

E tra i fortunati che si sono aggiudicati il pacchetto dal valore di 30.000 dollari ci sono anche sette italiani! Vi abbiamo raccontato quasi tutte le loro imprese nei mesi scorsi, ma alcuni nomi sono passati un po’ in sordina per vari motivi. Facciamo allora un riassunto ora che il PSPC è imminente. Chi sono i sette azzurri qualificati? Eccoli qua.

 

Andrea Benelli

Il toscano Benelli fu il primo azzurro a qualificarsi al Players Championship grazie al secondo posto centrato all’IPO di Campione d’Italia andato in scena un anno fa. Vinse il francese Gilles Silbernagel ma Benelli avrà presto modo di consolarsi giocando gratuitamente uno dei tornei più importanti della storia. Di tempo per prepararsi ne ha avuto. Non che ne abbia bisogno…

Giuseppe Caridi

Alla fine dello scorso mese di gennaio Caridi shippò la London Cup di PokerStars e con essa anche la possibilità di volare gratuitamente alle Bahamas. Al blog di PS ha raccontato a suo tempo tutta la soddisfazione per l’impresa compiuta, promettendo di prepararsi al meglio insieme all’esperto Alessandro Minasi.

Filippo Filardo

Sappiamo poco su Filiardo, player residente all’estero che si è qualificato grazie a un torneo del ‘punto eu‘. Il blog di PS ci racconta però che solitamente gioca gli Spin & Go da 1 euro, eppure ha avuto la possibilità di guidare una Ferrari a Monte Carlo… Guardatelo qua!

Simone Speranza

A inizio maggio Simone Speranza è riuscito a vincere clamorosamente il suo secondo IPO in carriera a Campione d’Italia (a distanza di due anni) e grazie a quel successo si è messo in tasca anche l’ambito Pass per il PSPC. Un torneista completo come lui può davvero trovare la consacrazione definitiva a livello internazionale alle Bahamas.

Gianluca Speranza

L’abruzzese Gianluca si è guadagnato il suo Pass vincendo il Main Event dello SCOOP su PokerStars.com nella seconda metà del mese di maggio. Quella volta per lui è arrivato un primo premio milionario e il Platinum Pass è passato praticamente inosservato. Ora però è tempo di farlo fruttare. Ricordiamo che c’è stato un po’ di mistero sull’identità del nostroTankanza‘, ma alla fine lui stesso ha deciso di uscire allo scoperto e di rivelarsi pubblicamente.

Rolando Camardese

Torniamo ai tornei live con Camardese, player olandese (con chiare origini italiane) che ha messo le mani sul Pass durante la Barcellona Cup, uno degli eventi inseriti all’interno del programma dell’EPT. Camardese deve ringraziare il Pineapple Flipout di inizio Day 2 che lo ha premiato ad agosto in mezzo ai 158 superstiti dei tavoli. Per la cronaca, Camardese poi è uscito alla posizione n° 116 intascando 2.475 euro.

Salvatore Donato

Così come Caridi, anche Donato ha trovato la sua fortuna in quel di Londra. Nel mese di novembre ha infatti vinto il PokerStars MegaStack in una trasferta memorabile compiuta insieme ad Andrea Cortellazzi e Giorgio Soceanu. Grazie a un deal il nostro Donato si è meritato 49mila sterline e la possibilità di realizzare qualcosa di ancor più epico.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari