Saturday, Oct. 25, 2014

Storie

Scritto da:

|

il 20 gen 2012

|

con 3 Like

Hai vinto con le quote di uno stakato? Attento alla dogana!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Hai vinto con le quote di uno stakato? Attento alla dogana!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Gli Stati Uniti sono il regno della “plastic money”: tutti usano carte di credito e di debito, e girare con troppi contanti in tasca è ritenuto tipico della criminalità organizzata. Letteralmente: ecco una brutta disavventura capitata a tre ragazzi del New Jersey.

I due fratelli Michael e Sean Raune, di 23 e 18 anni rispettivamente, sono stati fermati alla dogana mentre stavano per salire su un aereo diretto negli USA all’aeroporto Lynden Pindling, principale snodo del traffico aereo delle isole Bahamas. Il più giovane dei due era visibilmente nervoso e sudava, così gli ufficiali hanno pensato di controllare se fosse tutto in regola, scoprendo che i due viaggiavano insieme al cugino, Thomas Freeman, anche lui diciottenne.

Dai controlli è emerso che i tre ragazzi avevano con sé ben 26.000 $ in contanti, vinti – hanno subito spiegato agli ufficiali - grazie allo scambio di quote con un amico che aveva partecipato ai tornei della PokerStars Caribbean Adventure, e aveva portato a casa un piazzamento In The Money.

La legge, purtroppo per loro, vieta il trasporto di più di 10.000 $ in contanti, e questo non vale solo per i singoli individui, ma per ogni nucleo familiare. I tre, che si erano divisi equamente il denaro per trasportare circa 9.000 $ a testa, credevano di essere “in regola”, ma non erano al corrente di questa clausola, che li ha messi nei guai.

I 26.000 dollari sono stati immediatamente confiscati, ma ai ragazzi poteva addirittura andare peggio: “fortunatamente” il Magistrato a capo del processo ha deciso di non comminare loro ulteriori multe o misure cautelari, specificando “la confisca dei fondi è già una punizione abbastanza severa”!

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari