Tuesday, Mar. 28, 2017

Poker Online

Scritto da:

|

il 26 Ago 2016

|

con Like

Gli errori da non commettere nei satelliti SNAI per il WSOP Circuit secondo Federico Butteroni

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Gli errori da non commettere nei satelliti SNAI per il WSOP Circuit secondo Federico Butteroni

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Il WSOP Circuit Italy è sempre più vicino e su Snai Poker sono ancora attivi i satelliti di qualificazione che mettono in palio ticket da 800€ per il Main Event che l’anno scorso ha visto trionfare Sergio Castelluccio.

L’occasione è davvero ghiotta, visto che c’è la possibilità di giocare l’importante torneo anche senza sborsare un centesimo, partendo dal Freeroll per tentare la scalata step dopo step fino al megasatellite domenicale da 50€ di buy-in.

Il pro Snai Federico Butteroni ci ha spiegato quali sono gli errori da non commettere per cercare di arrivare a ticket.

 

Fase iniziale

Il supersatellite inizia con uno stack di partenza molto profondo, i bui aumentano ogni 15 minuti, la struttura è calma e giocabile.

Per questo direi che nella prima ora – due ore di gioco è meglio non prendere troppi rischi e giocare solo per valore.

Attenzione a overplayare le mani! Andare ai resti con top pair top kicker è sicuramente un errore grave, che pure tanti giocatori commettono.

Piuttosto è preferibile cercare di vedere il flop e di metterle tutte in mezzo quando leghiamo bene.

 

Fase intermedia

A differenza della fase iniziale, nella fase intermedia del satellite vedere troppi flop è un errore, perchè non siamo più deep come in early stage.

Ho notato che in questa fase c’è chi tende a buttare lo stack perchè magari pensa che essendo solo uno il ticket in palio deve cercare di accumulare chips il più possibile.

Sicuramente dobbiamo giocare per i massimi e in modalità winner-take-all è importante accumulare chips a ogni occasione: però essendo il nostro stack più esiguo rispetto alla fase iniziale dobbiamo cercare di mantenerlo senza sperperarne troppo perchè vogliamo vedere il flop.

In questa fase è sicuramente fondamentale giocare sui giocatori meno skillati, che possono lasciare per strada diversi errori a nostro vantaggio.

 

Fase finale

Se siete arrivati agli ultimi tavoli vuol dire che avete seguito al meglio i consigli per la fase iniziale e quella intermedia. 

A questo punto, con i ticket davvero a un soffio, la sopravvivenza diventa fondamentale. E questo assunto è vero sia per noi che per i nostri avversari.

Se lo stack ce lo permette, dunque, mettere pressione ai bui è obbligatorio per massimizzare la deadmoney quando dobbiamo parlare in piatti unopened.

Se invece alla nostra destra abbiamo avversari che aggrediscono è meglio chiudersi.

So che può sembrare strano, ma poniamo il caso di essere secondi in chips 4 left, con due ticket in palio e gli altri due giocatori short, e di spillare gli Assi sull’openpush del chipleader: se abbiamo la ragionevole certezza di arrivare a premio, la migliore opzione è sicuramente il fold!!!

 

Iscriviti a Snai.it e strappa il tuo ticket per il Main Event del WSOP Circuit di settembre!

 

satelliti-wsop

Vuoi giocare GRATIS il Main Event delle WSOP? Adesso puoi su SNAI!

Ogni giorno sulla piattaforma parte il FREEROLL Step Zero del sistema di satelliti-step 'Mission to Vegas', che ogni due settimane assegnano un pacchetto per Las Vegas comprensivo di volo, alloggio e ticket da 10.000$ per il Main Event WSOP!

Iscriviti subito a SNAI per GIOCARE GRATIS il piu' importante torneo di poker del mondo!

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari