Thursday, May. 25, 2017

Poker Online

Scritto da:

|

il 10 Gen 2017

|

con Like

I dati dei finalisti del SUNDAY MILLION VIII

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

I dati dei finalisti del SUNDAY MILLION VIII

Area

Vuoi approfondire?

Non lo neghiamo, il fatto che i dati dei finalisti del Sunday Million siano oscurati su Sharkscope ci ha messo un po’ i bastoni tra le ruote.

Ma questo pezzo è un grande classico, dunque siamo corsi ai ripari e ci siamo affidati a playerscope.com per sapere qualcosa di più sulla carriera dei protagonisti del super-torneo di inizio 2017 targato PokerStars.

1° CLASSIFICATO – ‘Arcone90’ €103.808

Il vincitore, ‘Arcone90’, su PokerStars ha appena 716 games e negli ultimi tre anni è stato praticamente inattivo: ha giocato appena 11 volte tra 2014 e 2016.

Si è dato da fare solo nel 2011, quando ha fatto segnare un totale di 600 games a un buy-in contenuto (media buy-in €1,30 quell’anno).

Inutile dire che la vittoria di stamani è la più corposa da lui fatta.

2° CLASSIFICATO – ‘marittiel92’ €61.596

Un altro ‘occasionale’ è il secondo classificato, tale ‘marittiel92’.

In totale ha giocato appena 112 games, la maggioranza dei quali li ha fatti nel 2016: 72 partite a €10,24 di media buy-in.

Ha l’account attivo dal 2013, anno in cui non ha praticamente mai giocato.

La sera del Sunday Million ha provato a qualificarsi, senza successo, al torneo attraverso un satellite da 20 euro.

3° CLASSIFICATO – ‘gal chia’ €65.148

Lievemente diversa la carriera di ‘gal chia’, che ha fatto su PokerStars 1.342 tornei totali.

L’anno con più attività è stato il 2011 (449 games), poi ha giocato sempre meno: nel 2016 si contano solamente 28 sue apparizioni ai tavoli.

Buy-in medio interessante, ovvero 23,89 euro.

4° CLASSIFICATO – ‘kikka75’ €29.176

Non ha runnato male neppure ‘kikka75’, che ci ha messo appena 136 giochi per conquistare una bella moneta di oltre 25.000 euro.

Ha giocato sempre poco su PokerStars, ma nel 2016 lo ha fatto con un average buy-in abbastanza impegnativo: 33 giochi spendendo mediamente 76 euro.

5° CLASSIFICATO – ‘itan72’ €19.270

Siamo sotto i 1.000 games anche per quanto concerne ‘itan72’, quinto classificato al Sunday Million.

Conta 855 giochi, gran parte di questi fatti tra il 2013 e il 2014: 367 tornei per ciascun anno.

Nel 2016 ha giocato poco (33 partite) ma lo ha fatto selezionandole: average buy-in di 48,58 euro.

6° CLASSIFICATO – ‘maxmauri’ €17.076

Più continua la carriera di ‘maxmauri’, il quale conta 4.193 partite su PokerStars.

Il 2012 è l’anno in cui si è dato più da fare (1.339 games), mentre nel 2016 ha fatto 142 partite con un abi di 67,82€.

Il fatto curioso è che ha centrato l’in the money anche al Sunday High Roller: ha chiuso al 21° posto per circa 700€.

7° CLASSIFICATO – ‘cuceregna92’ €16.335

‘cuceregna92’ ha l’account aperto dal 2015 e non siamo certamente di fronte a un grinder: 121 games totali, 57 nel 2015 e 21 nel 2016.

Ha fatto il colpo della vita, visto che il suo average buy-in è inferiore ai 9 euro.

8° CLASSIFICATO – ‘cicchix’ €9.503

Poco meno di 2.000 tornei per ‘cicchix’, ottavo classificato.

Nel 2010 ha fatto 704 partite su PokerStars, mentre nel 2016 ne ha fatte 369 con average buy-in di 34,67 euro.

9° CLASSIFICATO – ‘xsonal’ €6.729

Per trovare l’unico vero grinder dobbiamo arrivare al nono classificato, ‘xsonal’.

Lui ha all’attivo ben 33.201 giochi con 4,87€ di average buy-in.

Il suo anno più intenso è stato il 2012 (11.125 partite), ma si è fatto vedere anche nel 2016: 1.265 games con abi di 10,18€.

Nonostante l’alto volume, quello di stanotte è il suo incasso più corposo fatto negli anni.

Si è qualificato al Sunday Million vincendo domenica un satellite da 50€.

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari