Wednesday, Dec. 13, 2017

Poker Online

Scritto da:

|

il 19 Apr 2017

|

 

Punti di vista MTT – Trips di dieci in 4-way su bet-call river

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Punti di vista MTT – Trips di dieci in 4-way su bet-call river

Area

Vuoi approfondire?

Oggi varchiamo il confine, infatti lo spot che abbiamo preso in considerazione è stato giocato da Domenico ‘ziototo94’ Gala, grinder napoletano che vive a Malta per giocare sul dot com.

Il torneo è il Battle Royale di PokerStars, mtt da 215$ di buy-in (200.000$ di montepremi) con formula Progressive KO.

Siamo nel corso del livello 11° (250/500), Hero (18455) apre da utg a 1140 con 10 9, chiama utg+1 (18980) e fanno lo stesso lo small blind (11866) e il big blind (38682).

Il flop è 10 10 5. Hero va in continuation bet per 1603 (pot 5010) e i tre avversari callano.

Il turn è J e tutti i player coinvolti nella mano checkano.

Il river è un ininfluente (o presunto) 2. Bussano i blind, bussa Hero, punta 7244 utg+1 (pot 11422), calla lo small blind e foldano il big blind e Hero.

Abbiamo chiesto, dunque, ad alcuni player italiani cosa avrebbero fatto al posto di Domenico.

Christian Nuvola

No, non avrei foldato. UTG non ha il 10 nel range, lo small blind forse una pair e il big blind qualche combo di 10. Quando checko al turn potcontrollo, quindi metto più volentieri al river. Perdo da 5-5 e J-J. Coppia di cinque però raiserebbe, quindi la escludo. Se gira J-J o un dieci migliore ho potcontrollato giusto per chiamare

Pasquale Gregorio

Forse si, avrei foldato. E’ anche vero che l’avrei giocata diversamente. Flop non betto mai, soprattutto in 4-way, sia per proteggere il mio checking range (se bettassi tutti i trips non avrei mai una mano forte quando checko, a parte 10-10. Preferisco checkare 10-Q/10-J per non perdere valore da altri dieci quando ho 10-K e 10-A) sia per under-coolerare, quindi pot-controllare quando mi trovo contro un dieci migliore o un full al flop. Credo comunque sia tecnicamente errato bettare quel flop con quella combo

Andrea Iocco

Per terzo credo di si, avrei foldato. Dieci superiori possono esserci. In heads-up avrei senz’altro chiamato

Giuseppe Ruocco

Premetto che conosco le dinamiche del dot com solo per sentito dire, inoltre credo sia un mtt con dinamiche e range ancora più distorti essendo un KO. Detto ciò, gioco pressoché uguale per quanto concerne size preflop e c-bet, però quando callano in tre non mi sento troppo comodo, quindi pot controllo il turn (non ritenendo in ogni caso di essere buono già al flop), lo stesso dicasi per il river (tendenzialmente check/fold se non ho info su oppo). Il call dello small blind mi toglie ogni dubbio e foldo sereno. Lo showdown alimenta l’emblema di un dot com ‘allegro’, ma non dovendo essere un giochino da luoghi comuni, men che meno result oriented, il rammarico rimane effimero

Eugenio Sanchioni

Non saprei, perché non mi trovo mai in quella situazione al river. Checko anche io abbastanza spesso al turn, ma non busso mai di nuovo al river. Essendo un KO credo di overshovare il river, se fosse stato un normal avrei bet/foldato contro UTG+1 e bet/callato gli altri

Andrea Sorrentino

Avevo già visto questo colpo, senza info non è facile. Però UTG+1 qui penso possa avere al massimo trapping range tipo overpair. In teoria lo small blind potrebbe avere il 10, ma quando check/calla e non check/raisa che 10 ha? Penso di mettere anche perché un 10-Q/10-K penso betterebbe river e non check/callerebbe. 10-J dovrebbe check/shovarlo, quindi non penso di foldare. Poi oh, se apro UTG con 10-9, faccio trips e foldo, ragazzi, vado a giocare a bocce!

Cosa avevano allo showdown?

UTG+1 ha girato A-Q offsuited e lo small blind J-K di picche

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari