Monday, Jun. 18, 2018

Poker Online

Scritto da:

|

il 20 Ott 2017

|

 

Confrontiamo gli ultimi COOP nazionali di PokerStars prima della nuova liquidità. L’Italia ha i numeri migliori!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Confrontiamo gli ultimi COOP nazionali di PokerStars prima della nuova liquidità. L’Italia ha i numeri migliori!

Area

Vuoi approfondire?

Si avvicina l’attesa liquidità condivisa che comprenderà anche noi italiani e dunque vogliamo farci un’idea di come potrebbero essere i nuovi palinsesti dell’online.

Vi abbiamo già proposto qualche confronto tra le room francesi, spagnole e portoghesi ma oggi vogliamo concentrarci in particolare su PokerStars e su una importantissima serie di eventi che ritorna ogni anno.

A cavallo tra ottobre e novembre si giocheranno infatti su PS gli ultimi COOP nazionali in Italia, Francia, Spagna e Portogallo.

Se da noi esiste l’ICOOP, ovvero l’Italian Championship of Online Poker, negli altri stati citati si svolgono praticamente in contemporanea le serie di tornei FCOOP, ESCOOP e PTCOOP.

Le date sono in pratica uguali (si grinda tra il 29 ottobre e il 13 novembre 2017) ma questi vari COOP mettono in palio ovviamente cifre diverse.

Proviamo dunque a fare un confronto tra i quattro COOP per capire cosa dobbiamo attenderci dal futuro del poker online.

Come potrete immaginare, l’unione tra i mercati dovrebbe far felici soprattutto i portoghesi, per adesso limitati a un  mercato molto piccolo. Noi italiani invece possiamo già sguazzare in mezzo a numeri invitanti, nonostante la percezione generale un po’ pessimistica che c’è tra i nostri grinder…

 

ICOOP

Come abbiamo già annunciato, il nostro ICOOP su PokerStars.it prevede 42 tornei in programma e la bellezza di 3.500.000€ garantiti di montepremi.

Il buy-in medio supera i 100 euro, il garantito medio va sopra gli 80mila euro! Ci sono ben quattro eventi con almeno 200mila euro di montepremi e nove eventi con almeno 100mila euro in palio.

Il Main Event inizierà domenica 12 novembre e metterà in palio 500.000 euro garantiti a fronte di un buy-in da 250 euro.

 

FCOOP

A quanto pare in Francia i numeri di PokerStars sono in forte calo, probabilmente a causa della concorrenza di Winamax.

Ci sono ben 51 eventi previsti nel prossimo FCOOP ma 2.010.000€ garantiti in totale. Solo quattro tornei metteranno in palio montepremi a sei cifre.

Il Main Event negli ultimi due anni aveva abituato bene i giocatori con 1 milione di euro garantito! Stavolta invece la somma si abbassa drasticamente a 400mila euro. Come da noi costa 250€ ma si gioca in modalità Full KO.

 

ESCOOP

I numeri in Spagna sono migliorati rispetto agli anni precedenti. Nel prossimo Spanish Championship of Online Poker si giocheranno 30 eventi con 2.000.000€ garantiti nel complesso. Sei eventi vantano montepremi a sei cifre.

Il Main Event da 200€ di buy-in mantiene il garantito da 300mila euro. Il vincitore potrà contare su un primo premio minimo di 50mila euro.

 

PTCOOP

Naturalmente il mercato portoghese è quello più piccolo rispetto agli altri che tiriamo in ballo. Il PTCOOP prevede 30 eventi e 450.000€ garantiti in totale. Non esistono qui tornei con montepremi a sei cifre. Il Main Event si ferma a 75.000€ garantiti e costa soltanto 100€.

Nella scorsa primavera PokerStars.pt ha organizzato il suo primo SCOOP dove il Main metteva in palio lo stesso garantito ma in totale i tornei garantivano 650mila euro.

 

Conclusioni

Abbiamo già capito dai numeri snocciolati che il COOP italiano è quello più interessante! Se noi siamo contenti per l’arrivo della liquidità condivisa, figuratevi allora quanto saranno soddisfatti i nostri cugini europei…

Soltanto il COOP francese ci batte sotto qualche aspetto. Perdiamo per numero di eventi totali (42 a 51) e per tornei da almeno 200€ di buy-in (5 contro 6).

Come sarebbe un Championship of Online Poker unificato tra le quattro nazioni della nuova liquidità? Beh, facendo qualche semplice calcolo arriveremmo a circa 8 milioni garantiti.

Già solo nel Main Event si supererebbe il milione garantito e di conseguenza si potrebbe ambire a una prima moneta da 200mila euro, se non di più. Un po’ come nell’attuale Sunday Million…

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari