Wednesday, Dec. 13, 2017

Poker Online

Scritto da:

|

il 29 Nov 2017

|

 

I 10 motivi per cui il coach SmartSpin ‘Killuifuplay’ faceva “saltare” i suoi avversari!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

I 10 motivi per cui il coach SmartSpin ‘Killuifuplay’ faceva “saltare” i suoi avversari!

Area

Vuoi approfondire?

Oltre a essere uno dei fondatori della Scuola Smart Spin Killuifuplay è una leggenda della community degli Heads Up HyperTurbo.

É riuscito a crearsi un personaggio unico che era estremamente temuto ai tavoli. Era una forza inarrestabile che puniva tutti coloro che decidevano di mettersi sul suo cammino. Questa attitudine gli ha permesso di arrivare alla vetta e di guadagnare un sacco di soldi durante il percorso.

con Smart Spin abbiamo fatto la sua conoscenza da parecchio tempo ormai ((invia la tua candidatura per poter essere tra i selezionati allievi della scuola!) ed è davvero affascinante il fatto che un giocatore così leggendario aiuti i player a capire le difficoltà che si incontrano nell’essere un poker player, e faccia video di strategia.

Le persone lo temevano per molti motivi. In questa breve intervista scopriremo i 10 motivi per cui i loro avversari saltavano quando lui diceva “saltate!”

1. Autodisciplina

Tutti noi abbiamo i nostri alti e bassi. É molto facile fare il proprio dovere quando sei in una striscia vincente e tutto va secondo i piani, ma è molto più difficile quando ti senti stanco e le cose non vanno per il verso giusto.

In questi casi i giusti obiettivi e la giusta motivazione entrano in gioco e sono molto importanti per andare avanti. Sono consapevole del fatto che devo fare qualcosa di significativo ogni giorno della mia vita se voglio raggiungere i miei obiettivi.

2. Capire il poker

Il poker ti dà un sacco di libertà e questa è un’arma a doppio taglio, specialmente per quelle persone meno organizzate, a cui non piace guardare al futuro. Questo è pericoloso perchè queste persone tendono a pensare che saranno sempre in grado di guadagnare soldi in qualche modo con il poker, ma la realtà a volte è davvero brutale.

Il poker è un grande maestro di vita, quasi sempre ti ridà indietro ciò che tu gli hai dato, e prima o poi alla fine della giornata non c’è nessuno da incolpare se non te stesso, per il tuo modo di pensare troppo comodo, per non aver spinto te stesso a superare i tuoi limiti e a sviluppare il tuo potenziale come avresti dovuto.

3. Imparare dagli errori

Noi dovremmo imparare dai nostri errori e non ripeterli. Ovviamente, è molto più facile a dirsi che a farsi, ma io credo che sia una delle cose più importanti per un uomo. Nel poker dovresti analizzare costantemente le tue abitudini, i tuoi progressi, il benessere della tua mente.

Se hai avuto un brutto mese per esempio agli spin da 15€ dove hai fatto 35 Cev in 2000 games, e hai fatto il tuo meglio senza che questo fosse sufficiente, allora c’è qualcosa che chiaramente è sbagliato. Sei obbligato a trarre delle conclusioni, devi analizzare cosa è andato storto, dove hai sbagliato. Le persone non lo fanno spesso quanto dovrebbero, purtroppo.

4. Avere una visione

Secondo me dobbiamo essere molto flessibili e dobbiamo farci costantemente le domande giuste come “questo è il massimo che io riesco a fare in questo momento della mia vita?”, “É cambiato qualcosa dall’ultima volta che ho definito i miei obiettivi?”

Io già so come voglio vivere da qui a 10 anni, so cosa voglio raggiungere da qui a 20 anni. Per alcuni questo può essere noioso e prevedibile, ma è sicuramente un approccio che merita di essere provato. A me dà una motivazione costante, e c’è un fuoco che brucia dentro me e che diventa contagioso per le persone che mi stanno intorno.

5. Diventare senza paura

Essere senza paura è una sorta di effetto conseguente alle tue azioni giornaliere, al tuo essere sistematico e passionale in ciò che fai. Dopo un po’ di tempo la gente inizierà a dire “oh no, questo tizio è una fottuta macchina!” “Oh no, lui di nuovo!”

Non vorranno più sedere al tavolo con te e avranno timore di te perchè con le tue azioni regolari, i tuoi obiettivi ambiziosi e la passione che hai tu metti una pressione costante su di loro e pian piano otterrai questo effetto. Io non ero quello con il maggior talento naturale, ma ho alcuni tratti che sono molto più importanti del talento.

6. Avere il desiderio di migliorare

Avere un costante desiderio di migliorare è uno strumento molto utile e motivante tra i tuoi “strumenti per il mindset” perchè determina come tu interpreti i tuoi fallimenti.

Tutto è nella tua mente, un fallimento è semplicemente il segnale che la prossima volta dovrai fare qualcosa in maniera differente, che devi lavorare più duramente per realizzare i tuoi sogni. Questo tipo di attitudine ti aiuta a trasformare ogni fallimento in un successo.

7. Conoscere le due facce della medaglia

Per capire alcune brutte conseguenze delle tue azioni (o inazioni), devi essere in grado di pensare criticamente. Io sono il tipo di persona che si fa sempre milioni di domande, che è sempre estremamente curioso perchè non è così semplice abbracciare una nuova idea, un nuovo concetto. Sono uno scettico, e ogni volta provo sempre a trovare i contro di una certa idea.

Questo non significa che sono un pessimista. Io direi che sono una persona con i piedi ben piantati a terra e non credo nei miracoli. Credo nel duro lavoro e nella sistematicità, e questo è ciò che cerco sempre di insegnare.

8. Trovare la gioia in quello che fai

Quando ti trovi a passare un periodo di bad run, quando le cose non vanno come vorresti, quando non riesci a raggiungere i tuoi obiettivi, a quel punto l’amore per il gioco è di estremo aiuto. Tu sei come la Fenice, e sei in grado di rinascere ogni volta perchè ami quello che fai, per cui vale la pena tentare ancora una volta.

E vale la pena farlo facendolo in maniera leggermente differente la prossima volta, testando nuovi approcci. Tu non sei stanco del poker, e in realtà senti una costante “fame” di gioco. Questo è un qualcosa con cui io devo combattere ogni singolo giorno, perchè io amo davvero questo gioco ma non ho più abbastanza tempo per giocare professionalmente come prima. É la passione più piacevole che tu possa avere e quando sei anche molto bravo che cosa può esserci di meglio?

9. Essere onesti con se stessi

Smart Spin ti insegna ad essere un giocatore di poker consapevole. sotto le nostre ali, la probabilità che tu diventi qualcuno che non vuoi diventare è molto meno probabile, perchè noi siamo in costante contatto con i nostri players e proviamo ad anticipare il pericolo.

Oltre ad insegnarti come diventare un giocatore di poker di successo, ti insegniamo anche a sviluppare la tua personalità. Noi lavoriamo a stretto contatto con uno dei top specialisti del mindset, e abbiamo molti video sull’argomento poichè crediamo che questo sia la cosa più importante su cui lavorare nel poker, e allo stesso tempo i players sottovalutano questa area. Ma non in Smart Spin!

10. Avere una vita

Quando il poker è talmente importante nella tua vita al punto che tu sacrifichi ogni momento libero per esso (per esempio giocando un’altra sessione quando invece avresti dovuto prenderti una pausa) significa che sei in un campo che definirei “minato”.

Devi monitorare regolarmente il tuo corpo e la tua mente per essere sicuro di essere nella forma giusta e non troppo stanco o scoraggiato. Essere in grado di rilassare la tua mente, non pensare al poker durante alcuni periodi del giorno o della settimana può solo che farti bene in tutto questo.

 

 

Ci sono tantissime altre cose che ‘killuifuplay’ può insegnarti: devi fare solo una cosa, entrare in Smart Spin!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari