Wednesday, Dec. 13, 2017

Poker Online

Scritto da:

|

il 6 Dic 2017

|

 

Cooler da Capogiro! ‘LLinusLLove’ sfila 50.000$ a ‘Trueteller’

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Cooler da Capogiro! ‘LLinusLLove’ sfila 50.000$ a ‘Trueteller’

Area

Vuoi approfondire?

Pur dandosele di santa ragione ogni notte, giocarsi un pot a 6 cifre nel Texas Hold’em online del 2017 non è esattamente standard.

Talvolta, però, non c’è pot control che tenga. Il 3-way 100/200$ che ha visto protagonisti poche ore fa “OtB_RedBaron“, “LLinusLLove” e “Trueteller” su PokerStars dot com si è rivelato fatale per l’ultimo dei tre fenomeni appena menzionati.

Timofey ‘Trueteller’ Kuznetsov è infatti stato costretto a muckare river in un pot da oltre 500bb in favore dell’elvetico Linus Loeliger, player capace di ridisegnare il concetto di level-up con il nickname “LLinusLLove”. Avete capito bene: 106.798,45$ di piatto, per la precisione.

Un colpo dal quale è chiaramente impossibile uscirne senza le ossa rotta, ma che offre comunque interessanti spunti sia per quel che concerne le size – argomento sul quale proprio Kuznetsov si è soffermato pochi giorni or sono – e sulla condotta dei due high staker.

L’action? Eccola in grafica 😉

Sul fatto che non ci sia scampo, pochi dubbi.

Interessanti constatazioni possono però essere effettuate su tutte le street. In primis la size di tribet preflop di ‘Trueteller’: 5x. Size chiaramente ‘giustificata’ dalla deepness (250x effettivi) degli stack.

Decisamente curiosa anche l’action flop: Timofey decide infatti di check/raisare con top set ma subisce la tribet di Linus. Tribet che in una dinamica del genere non significa necessariamente nuts, anzi. Loeliger potrebbe comodamente avere draw+backdoor o a sua volta set. Avendo anche il vantaggio posizionale, il just call sul check/raise del russo sarebbe difatti la move più standard. Detto questo, Kuznetsov non può certo passare.

Al turn è altresì rimarchevole il lead out di ‘Trueteller’ che nonostante l’action fantastrong del suo avversario, decide di uscire in puntata. E siamo certi sia in grado di farlo non solo con set, ma anche con combo quali 8-9s, più eventuali draw/combo draw a fiori. Loeliger si limita al call.

Il river è una blank assoluta sulla quale ‘Truteller’ decide di shovare. Ciò ci fa credere che ai suoi occhi il percepito di Linus sia composto molto più spesso da value (tutti i set, 2 pair e sciaguratamente per lui scala floppata) piuttosto che da combo giocate d’artista e dunque prive di un sufficiente showdown value. In quel caso Kuznetsov avrebbe addirittura potuto bussare river.

Morale della favola? Qualunque linea avessero scelto, le chips sarebbero andate sempre e comunque tutte in mezzo, ma è molto interessante provare ad andare oltre e analizzare le giocate di questi ‘mostri’ senza limitarci al mero showdown conclusivo 🙂

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari