Thursday, Dec. 13, 2018

Poker Online

Scritto da:

|

il 5 Mar 2018

|

 

Thinking Process doppio – ‘0bifanculobi’ shova river col blocker, ‘sonnykelevra’ passa set!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Thinking Process doppio – ‘0bifanculobi’ shova river col blocker, ‘sonnykelevra’ passa set!

Area

Vuoi approfondire?

Uno spot particolarmente interessante è andato in scena pochi giorni fa su PokerStars.it.

Il ‘bot’ Domenico ‘sonnykelevra’ Di Paola si è ritrovato di fronte ad una scelta davvero complessa dinanzi allo shove river di Alex ‘0bifanculobi’, regular emergente della room della picca.

L’action si evolve ad un tavolo 0.50/1€. 5 giocatori al tavolo.

Stack in gioco: Utg 119.37€, cutoff (sonnykelevra) 137.53€, bottone (0bifanculobi) 153.32€, small blind 28.13€, big blind 88€.

Gustiamoci il colpo nella nostra veste grafica e ascoltiamo cosa ci hanno detto i due protagonisti.

Wow!

Dopo un lungo tank river, Domenico ha deciso di foldare set, attribuendo scala al suo avversario. Sentiamo quali sono le ragioni che lo hanno indotto a mettere sotto tris:

“Preflop, flop e turn credo siano standard. Il mio avversario ha una 3bet del 9.5 btn vs co quindi un range molto variegato con quella size. Quando river pusha dopo la mia bet penso abbia quasi sempre Q-T data la presenza dei due occasionali (uno, tra l’altro, rimasto davvero molto short). Ho scelto, a fatica, di foldare poiché anche io ho Q-T nel range; con quella combo avrei giocato allo stesso modo per poi bet-callare river. Considerando anche il fatto che oppo è un novizio al NL100 non pensavo proprio potesse combinarla in una situazione del genere. Sfortunatamente per me, ha saputo leggere al meglio la situazione e ha sfruttato tutte queste condizioni a suo favore per effettuare il bluff con il blocker: bravo lui!”

Ecco dunque il Thinking Process di Alex:

“Preflop, in una dinamica co-btn, tribetto abbastanza allegro, ma A-T è una combo che selecto a bassa frequenza. Flop, in 4-way, non posso far altro che checkare. Turn probabilmente è più fold che call, ma la size è veramente minuscola e ogni tanto potrei combinarla river. Il 9 al river mi piace molto visto che ho un 10 in mano e dopo aver giocato in questo modo posso rappresentare Q-Ts, combo che posso ragionevolmente giocare così pre, flop e turn. Quando small e big checkano penso siano piuttosto deboli e non possono mai chiamare da terzi. Oltre al blocker, ciò che mi ha convinto ha shovare è la size utilizzata da sonny: credo che se davvero avesse avuto scala avrebbe puntato più grosso. Ha quindi quasi sempre doppia o set. Ma quando shovo il river non penso si possa mai aspettare range di bluff in questo spot: considerando anche i 2 short, il mio range è molto spostato sul value. Immaginavo potesse foldarmi un punto del genere. Non ce l’ho fatta a non mostrargliele… ;)”

Che mano ragazzi! Che ne pensate? Commentate come sempre, a più non posso, sulla nostra pagina Facebook!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari