Tuesday, May. 22, 2018

Poker Online

Scritto da:

|

il 14 Mag 2018

|

 

Moltiplicatore massimo ai BLAST 888poker: con un euro ‘Plzc4llm3ty’ si regala 6.000€ per il compleanno!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Moltiplicatore massimo ai BLAST 888poker: con un euro ‘Plzc4llm3ty’ si regala 6.000€ per il compleanno!

Area

Vuoi approfondire?

Non deve essere male aprire a caso un BLAST da 1€ di buy-in su 888poker e incassare 6.000€ nel giro di pochi minuti.

Questo è esattamente quello che è successo a ‘Plzc4llm3ty‘, grinder di Lanciano che si è fatto un bellissimo regalo anticipato per il proprio compleanno.

Dietro al nickname infatti si cela un pro di nome Emiliano che festeggia oggi i suoi 37 anni dopo il fortunato shippo domenicale di ieri!

Ci siamo fatti raccontare tutto da lui, poche ore dopo il fortunato colpaccio.

Ieri mattina ho aperto la lobby di 888poker per dare un’occhiata ai satelliti dei domenicali.

Dato che c’ero mi sono iscritto a un Blast da 1€ di buy-in, cosa che di solito non faccio mai. Io sono infatti un regular degli mtt. Gioco tornei ogni giorno sulle varie room ma non grindo Spin o Blast o altri Sit di quel genere“.

Alle 12:59 per la precisione è partito il Sit da 10.000€ di montepremi con il moltiplicatore massimo! Tutto è finito nel giro di pochi minuti, come ci racconta Emiliano:

Li ho fatti fuori tutti io. Nell’ultimissimo colpo io e il mio avversario eravamo quasi pari stack. Siamo finiti ai resti quando lui ha girato 2-2 e io A-A. Tutto insomma è filato liscio.

Io mi sono quadagnato 6.000€ di primo premio senza nemmeno sapere esattamente come funziona il meccanismo dei Blast. Non sapevo se ci fosse un limite di tempo che assegnava al chip leader il primo premio in caso o se si finisse tutti ai resti preflop a un certo punto“.

Questo perché Emiliano, come detto, frequenta di più gli mtt: “Gioco quasi ogni giorno tornei e satelliti ad ABI 10, spesso anche in doppia sessione cominciando dal pomeriggio. Solo il sabato mi riposo. La domenica aggiungo qualche domenicale da 100€ di buy-in.

Ho iniziato con questa vita da poker pro un anno e mezzo fa, quando ho lasciato il mio lavoro di corriere per dedicarmi più seriamente al poker. Mi sono preso un coach e mi sono messo d’impegno, seguendo con diligenza le regole del bankroll.

Ieri per esempio non ho fatto alcuna follia nonostante la vincita al Blast. Mi sono giocato la mia sessione domenicale come da programma, arrivando anche 6° e 15° in un paio di tornei.

Nelle altre room il mio nick è ‘bigbet81’. Mi trovo bene in particolare su People’s dove il field è molto morbido. Non mi sto trovando altrettanto bene invece su PokerStars“.

 

 

La carriera da pokerista di Emiliano in realtà ha origini più lontane: “Gioco a poker dal 2006 ma mi sono preso una pausa in mezzo per via del lavoro.

Adesso grindo con più costanza, anche se ovviamente non è facile come un tempo fare profit. Come software uso solo Hold’em Manager. Non mi posso lamentare dei miei risultati.

Dal vivo ho sempre giocato poco. Qualche volta sono stato al Perla di Nova Gorica, in Slovenia, ma per me non hanno molto senso le trasferte costose quando posso piuttosto investire il mio tempo online“.

Facciamo dunque gli auguri e i complimenti a Emiliano, che ha dato una svolta alla sua domenica in maniera fortunata e anche un po’ casuale. Se volete provare a imitarlo, iscrivetevi su 888poker.it e approfittate di tutte le promozioni della room!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari