Monday, Sep. 24, 2018

Poker Online

Scritto da:

|

il 11 Set 2018

|

 

Come ha fatto Tankanza a vincere il 5.200$ Turbo High Roller WCOOP?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Come ha fatto Tankanza a vincere il 5.200$ Turbo High Roller WCOOP?

Area

Vuoi approfondire?

Per il momento è l’impresa italiana di questa estate pokeristica online che volge al termine.

Ma come ha fatto ‘Tankanza’ ad avere la meglio su Daniel ‘w00ki3z’ Cates, Sami ‘Lsrlzk’ Kelopuro, Simon ‘C.Darwin2’ Mattson (tra gli altri) e vincere uno degli eventi più tosti del World Championship Of Online Poker in corso sulla estensione dot com di PokerStars?

All’inizio del Tavolo Finale l’azzurro residente a Vienna aveva il penultimo stack in gioco:

chipcount inizio tavolo finale wcoop gianluca tankanza speranza

Clicca per ingrandire l’immagine

 

Il primo raddoppio arriva dopo il primo level-up del tavolo finale: openpusha con meno di 8 bui KT da middle position, chiama ‘bartek901’ da big blind con A8, showdown vinto grazie a un K flop e un K turn.

Con uno stack comunque inferiore ai 20bb, ‘Tankanza’ gioca in modo accorto. Con 15x apre AT da hijack per foldare al push da cutoff di Daniel ‘w00ki3z’ Cates con uno stack di 12bb.

Rimasto con 10bb dopo il blinds-up e diversi fold, Gianluca si isola da cutoff con A4 sull’openpush per meno di due bui di T-Macha da early position: le chips del giocatore che ha messo a segno una incredibile doppietta alle High Roller Series portano Gianluca poca sopra gli 11bb visto che la mano segna l’aumento di livello.

Quando a Gianluca arriva il piccolo buio viene eliminato Dan Cates: da big blind ‘w00ki3z’ chiama con coppia di Quattro per 8bb l’openpush di ‘plspaythxbye’ da bottone, e deve salutare sull’ Asso river che dà il pot al A9 avversario.

I bui continuano a salire, Gianluca mantiene una linea di galleggiamento attorno ai 10bb grazie a un paio di push in posizione, finchè non trova lo spot buono per il raddoppio.

Su openpush di ‘bartek901’ 16x da cutoff Gianluca si trova a snappare con AK e quando i blinds sono 175k-350k sale per la prima volta sopra ai 20bb:

speranza 2up

 

Ma poco dopo ‘Tankanza’ torna short chiamando da small blind con coppia di Nove l’openpush 10x da cutoff di ‘C.Darwin2’, che gira coppia di Jack.

A questo punto la tournament life di Gianluca è appesa a un filo, per la precisione a uno stack di 5,5 blinds che dopo il level-up diventano 4.

Al secondo openpush di fila da bottone, dopo l’eliminazione di ‘plspaythxbye’ in sesta posizione, ‘Tankanza’ viene chiamato da ‘Grindation’ da big blind. Il britannico Phil McAllister evidentemente mette per odds visto che gira J-7, l’azzurro risale a 10bb:

 

Gianluca trova poi un altro raddoppio spillando gli Assi da grande buio sull’openpush di ‘bartek901’ da bottone con K-T.

Poco dopo dice addio ai sogni di vittoria il temibile ‘C.Darwin2’ che rimasto con una manciata di blinds chiama da big con coppia di Tre l’openpush da bottone di ‘Grindation’ che lo domina con coppia di Otto.

La fase quattro left è da subito all’insegna dell’equilibrio con i giocatori sostanzialmente appaiati sugli 8-9 milioni di stack quando i blinds sono 250k-500k.

Il primo a uscire è ‘Zagazaur’ che dopo aver lasciato un po’ di chips a ‘Grindation’ in blind war, openpusha da bottone A-9s e trova ‘bartek901’ da grande buio con gli Assi.

Il 3-handed prosegue finchè Gianluca non viene baciato dalla fortuna openpushando small to big con un Asso su ‘Grindation’, che da big blind snappa con coppia di Otto.

 

 

Il testa a testa contro ‘Bartek901’ inizia coi giocatori appaiati e si prolunga grosso modo per un terzo della durata complessiva del tavolo finale.

Gianluca si accorcia chiamando tre strade dopo aver trovato middle pair flop, con ‘bartek901’ che ha la top pair e trova full runner-runner.

Ma l’azzurro poi raddoppia mettendo in atto la tattica già usata live durante il testa a testa conclusivo del Main Event WSOP Europe.

L’abruzzese completa con A-Q e snappa sul push di ‘bartek901’ che ha A9: quando il grande buio è di 700.000 l’azzurro si porta a 17 milioni di chips contro i 14 dell’avversario.

I due non disdegnano di chiamare i raise fuori posizione per poi giocare il board, ed è in una di queste mani che Gianluca prende il largo trovando una scala contro la doppia coppia dell’avversario.

Rimasto short il player polacco si affida agli openpush da bottone ma presto arriva la mano che sancisce la sua fine:

tankanza mano vittoria wcoop

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari