Monday, Dec. 10, 2018

Poker Online

Scritto da:

|

il 4 Dic 2018

|

 

Triplo all-in preflop in bolla: la bad beat è surreale!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Triplo all-in preflop in bolla: la bad beat è surreale!

Area

Vuoi approfondire?

Dopo esserci imbattuti in un colpo a dir poco curioso, è ancora una volta il gruppo Facebook creato da Roberto Sabato a fornirci sorprendenti narrazioni.

In tanti usano lo spazio social di ‘sei pokerista se……’ per whinare/braggare o chiedere commenti talvolta privi di vero interesse tecnico.

Sometimes, invece, spuntano chicche come quella pubblicata pochi giorni fa da Simone ‘TheCrazy987’ Tartari, vittima di uno scoppio in bolla da non augurare a nessuno!

Simone sta infatti giocando su PokerStars un satellite per il Night On Stars. Situazione? 6 left, 4 ticket.

Puntuali, arrivano gli assi. In queste situazioni, in base agli stack del tavolo, talvolta sarebbe consentito e più che mai sensato pensare di foldarli per assicurarsi ciò per cui giochiamo, ovvero l’ingresso ad un torneo più grande.

Sfortunatamente non abbiamo info né sull’action né sugli stack, ma lo showdown val bene una messa!

Simone decide infatti di metterle tutte al centro e si ritrova a giocare contro due avversari: uno short stack e uno che lo copre.

Starting hands degli oppi? Il primo ha 88, il secondo 88!

Le percentuali preflop sono dunque clamorasamente appannaggio di ‘TheCrazy987’ che ha il 95% di possibilità di vittoria. Il player con gli 8 dai semi coperti non può praticamente mai vincere questa mano. Ha solamente il 3% di possibilità di splittare.

E il board, cosa combina?

Flop J109

Turn 7!

Entrambi gli avversari chiudono scala e Simone viene eliminato sul più bello.

Irridente scende anche un A al river, tanto per… 😀

Come avreste reagito dopo una bad beat simile? Chi di voi folderebbe gli assi a ridosso della bolla? Ditecelo su Facebook!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari