Monday, Dec. 10, 2018

Poker Online

Scritto da:

|

il 5 Dic 2018

|

 

Full House vs Full House vs Full House! Con un river a dir poco sick…

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Full House vs Full House vs Full House! Con un river a dir poco sick…

Area

Vuoi approfondire?

Rieccoci con la lente d’ingrandimento sui tavoli Zoom di PokerStars. Gli spot giocati ai tavoli da fast fold sanno sempre regalare qualche perla e quella che andiamo a raccontarvi non è da meno rispetto alle ultime che abbiamo avuto il piacere di lasciare impresse nero su bianco.

Lo scenario, questa volta, è il nipote del ‘Fenice’ (NL50): siamo al ‘Pegaso’, tavolo 0.10/0.25€, da sempre il più amato e popolato dai player di microstakes.

La mano in questione è giocata da tre regular del livello: Utg (stack 61€) apre a 0.62€, cutoff (stack 112€) flatta, small blind (stack 28€) flatta, big blind (no info) chiama a sua volta.

Il flop recita 2JA.

Dopo il check dei blinds, Utg c-betta 1.29€ ricevendo il call di cutoff e small blind.

Il turn è un A.

Small blind checka ancora, Utg betta 4.51€, cutoff chiama, ma a questo punto si scatena il putiferio: small blind va all-in per 26.34€, Utg va reshova 59€ e cutoff con AJ non può che leccarsi i baffi: è nuts! CALL!!!

Si va dunque allo showdown per un pot da circa 150€ (ben 600bb!) con small blind che mostra 22 mentre Utg ha AK!

Un fantacooler che sembra essere ormai appannaggio di cutoff visto che small blind ha un solo out mentre UTG appena 3.

But the river is… J!

Il board doppiamente pairato cancella il valore di quel J in mano a cutoff, che è così costretto a splittare in maniera davvero rocambolesca contro UTG!

Meschino, 22 mucka e ricarica…

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari