Saturday, Nov. 1, 2014

Strategia

Scritto da:

|

il 25 ott 2012

|

con 73 Like

5 cose stupide da evitare durante una partita cash online

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

5 cose stupide da evitare durante una partita cash online

Area

Vuoi approfondire?

Sono talmente tante le cose da valutare durante una sessione cash online che diventa importante cercare di eliminare o frenare subito alcune situazioni che non farebbero che peggiorare la nostra condotta di gioco. Si tratta di piccole cose che però sono totalmente inutili e ci fanno perdere attenzione e denaro. Anche a voi sono capitate? 

5) Buttare via piccoli stack – Non abbiamo l’auto rebuy al nostro tavolo cash (già primo errore) e dopo esserci seduti con i nostri bei 100€ e vinto qualche colpo interessante (diciamo che siamo saliti fino a 145€) ci capita una mano terribile di full over full o una bad beat dove il nostro oppo ci scoppia gli assi settati al flop con il suo progetto di colore. Rimaniamo con 7€ perchè anche lui era deep. La mano dopo siamo sul bottone con ancora la bestemmia in gola della mano precedente, vediamo di sfuggita un 8 e 7 off suited e mettiamo i resti quasi senza pensarci. Il BB ci snappa con 10 10 e porta a casa anche i nostri ultimi 7€. Perchè buttare via denaro se si può evitare?

4) Conversazioni inutili – Floppiamo un bel set medio in un piatto multi way. Ma nello stesso momento la nostra fidanzata (fidanzato, mamma, papà, fratello) attira la nostra attenzione con una frase o una domanda particolare. La ignoriamo la prima volta, ma lui/lei ribadisce la cosa richiamandoci. Ci voltiamo per rispondere, è anche un argomento interessante. Ci rivoltiamo è la mano è foldata o non abbiamo capito bene come mai altri due sono ai resti. Perchè non concentrarsi sul poker se è il momento di giocare?

3) Youtube/Youporn – Non siamo nel colpo e così ci dedichiamo finalmente a vedere quel bel video musicale su youtube (o magari qualche fanciulla altrove…). Tutto molto interessante, peccato che non ci siamo accorti del lampeggiare del nostro tavolo (o la room non ha il pop up, o magari abbiamo rimesso in evidenza la pagina del video senza rendercene conto). AA sul BB, raise di Utg, re raise del BTN. Torniamo al tavolo appena in tempo per vedere la nostra mano foldata.  Quanto costa questo video musicale (porno) per il nostro bankroll?

2) Odio il tuo Avatar – Ci sono immagini di avatar davvero bellissime in giro per le room. E tante altre che probabilmente non ci piacciono. Vedi per esempio quelli che mettono le squadre del cuore, o personaggi storico politici. “Maledetto quel tizio è della Juve!!! Ora lo raiso con 7 e 2″. Lui reraise. “Cazzo vuole outplayarmi, ma questi ladri qua non avranno la meglio, io vado allin!!!”. Lui snap call con AA. Noi perdiamo lo stack. Lui in chat vede che siamo di milano e se la ride. Perchè mai fare questioni personali, calcistiche, politiche mentre stiamo cercando di fare soldi a poker?

1) Devo sbloccare un Bonus – In giro per le room sono tanti i bonus che è possibile sbloccare. Da quelli per il primo versamento ai reloaded che ogni si mettono in promozione. “Cavolo questa nuova room mette 600€ di bonus primo versamento, voglio provarci subito!”. Peccato magari che per farlo bisogna giocare due settimane ai tavoli del NL100 mentre noi di solito giochiamo al NL25. Morale versiamo 600€ giochiamo venti giorni, sblocchiamo il bonus piano piano e ci ritroviamo con 500 euro sul conto (se va bene, perchè spesso la morale è finire a Zero ben prima di ottenere il totale del bonus…). Qualcosa non torna. Perchè non valutare bene le offerte e i bonus e cimentarci solo in quelli su cui siamo sicuri di avere EV+?

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari