Monday, Jun. 18, 2018

Poker Online

Scritto da:

|

il 16 Feb 2018

|

 

TP doppio: ‘IluvatarUno’ e ‘Jamesbond862’ in un tribettato atipico al NL100

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

TP doppio: ‘IluvatarUno’ e ‘Jamesbond862’ in un tribettato atipico al NL100

Area

Vuoi approfondire?

Andrea ‘IluvatarUno’ Mastropaolo e Alessandro ‘Jamesbond862’ Santoro sono stati recentemente coinvolti in uno spot cash game davvero particolare.

La mano in questione è stata giocata in un tavolo 6-max del NL100 di PokerStars.it e i due regulars hanno seguito una linea decisamente lontana dallo standard.

Analizziamo immediatamente l’action:

‘IluvatarUno’ (stack 111€) apre 2,00€ con A J da bottone, 3bet a 9,00€ di ‘JamesBond862’ (stack 104€) da small blind, call.

Flop 4 A 3 –  ‘JamesBond862’ cbetta 5,93€, ‘IluvatarUno’ chiama.

Turn 2 – Check to check.

River 10‘JamesBond862’ check, ‘IluvatarUno’ bet 25,00€, ‘JamesBond862’ pusha per 88,90€, call!

 

TP DI ANDREA ‘ILUVATARUNO’ MASTROPAOLO

“Inizio col dire che io e Alessandro studiamo insieme da mesi, ci confrontiamo quotidianamente e analizziamo spot e strategie varie. In pratica, al tavolo siamo la stessa persona: sappiamo esattamente quali range ha l’altro in qualsiasi spot. Premesso questo, la mano è molto semplice: stiamo giocando contro noi stessi! Per deviare da ció, ogni tanto mi aspetto qualche linea non standard. Sono abbastanza convinto di essere costretto a callare al river con questa combo e con una determinata frequenza; dopo qualche secondo ho optato per un bet/call river che probabilmente farei solo contro Alessandro e altri pochissimi players. Giocando contro noi stessi, dobbiamo auto-exploitarci e questa mano ne è il tipico esempio. Il problema è che in un’immaginaria partita contro noi stessi i soldi tornano indietro sempre, in questo preciso caso no. Anche se una buona percentuale di volte mi aspetto il contrario…”

TP DI ALESSANDRO ‘JAMESBOND862’ SANTORO

“Lo spot è giocato in modo atipico perché io e Andrea studiamo insieme e conosciamo dunque le stesse strategie; proprio per questo motivo, devo adottare contro di lui linee alternative e imprevedibili. La scelta di check/shovare è particolare poiché si tratta di una mossa non frequentissima sul .it e soprattutto fatta raramente in bluff: in questo preciso caso Andrea dovrebbe bettare al river con una frequenza che si aggira intorno al 40%. Inoltre, dovrebbe ipotizzare sempre una mia bet e non un check/shove con la combo che ho mostrato allo showdown, cosa che mi polarizza tantissimo ai suoi occhi. Potrei perdere value checkando river, però so che lui ha ancora mani forti nel range da value bettare: ecco, la mia move è studiata proprio per metterlo sotto pressione quando ha quelle combo e di conseguenza quando il suo range è capped!”

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari