Monday, Dec. 17, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Lug 2018

|

 

Punti di vista MTT – Two pair in blind war nel Main Event WSOP 2018: call or fold?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Punti di vista MTT – Two pair in blind war nel Main Event WSOP 2018: call or fold?

Area

Vuoi approfondire?

Il nostro appuntamento con la rubrica ‘Punti di vista’ torna in grande stile con l’analisi di uno spot giocato da Rocco Palumbo nel Main Event WSOP 2018.

Più nello specifico, il colpo in questione si è svolto in dinamica blind war a bui 4.000/8.000 ed ha incuriosito molto la community che ha inondato di commenti il post del player genovese…

Scopriamo immediatamente l’action street by street con l’aiuto del replayer; ricordiamo che lo stack di Hero ammonta a 350.000 chips, ovvero circa 44 blinds.

Come sempre, abbiamo messo nei panni del protagonista regular e professionisti della disciplina, per fornire una disamina completa della situazione.

Simone Speranza

Chiamo. Ci sono un po’ di mani migliori della nostra e non blokeriamo nut, però oppo non vincerà così tanto spesso il pot. Faccio un esempio: a inizio mano ci sono 16 combo di QT, ma quante opteranno per un c/r flop? Io penso il 30%, quindi restano 5 combo. Adesso, con quali di queste oppo fa 40% pot turn? Penso quasi mai, per non essere drastici peró possiamo considerare ancora 1 combo; questo discorso si può fare per tutte le altre mani dalle quali perdiamo. Non ci sono two pair migliori della nostra e tra l’altro river scende un runout che oppo blufferà quasi sempre. Riassumendo, penso che SB con questa linea (xR flop, 40% turn) stia overbluffando, quindi non passo J9.

Marco Perra

Tutto standard fino al turn, dove non vedo altra via al semplice call. Ovviamente le cose cambiano al variare della tendenza di bet di oppo, che opta per una size corposa. C’è da dire che battiamo qualche mano leggermente overvaluata e dei meri bluff. Non conoscendo history sono più orientato verso il call river, se poi SB dovesse girare set – T7 – A9 pot a lui!

Alex D'Amore

Premetto che l’analisi dello spot si complica non conoscendo le tendenze di oppo in blind war. Comunque flop credo sia abbastanza standard bet/callare, anche se in alcuni spot si può anche decidere di checkare back contro player aggressivo per poter controllare meglio il colpo. Il turn è indubbiamente la strada più facile delle tre visto che il call è sicuramente la scelta migliore. Per quanto riguarda il river penso che su una bet di size 80% fold si possa trovare il fold! Torniamo un attimo indietro: le combo sensate che potrebbero c/r in bluff flop sono JT – QT – T7 – KT; per le combo di value invece direi tutte le top pair con kicker T+, le over pair e i set. Il turn quindi aiuta Hero ma può anche migliorare parte del range avversario. Il river poi è più sick di quel che sembra, poichè credo che anche una mano come AT non betti così strong contro il range di BB all’apparenza debole. Foldo!

Salvatore Saracino

A mente fredda contro un player sensato ti direi fold, dato che allo showdown credo siano poche le combo che battiamo (89 – QQ – KK – bluff puro). Al turn raisare e decidere quali river valuare e quali checkare back potrebbe essere un’opzione, ma non scommetterei sul semplice call da parte di oppo, non il 100% delle volte. In tutta onestà in game credo di non trovare la forza di foldare, chiamo.

Luca Sebastiani

In termini GTO credo sia un call ma non penso di trovare spesso bluff, indi per cui foldo.

Daniele De Feo

Sarebbe importante ai fini dell’analisi conoscere il flow del game al momento dello spot, avere un’idea dei range di raise, limp e limp/3bet di oppo. Ad ogni modo, condivido il check back preflop e la bet al flop. Lo spot si complica una volta ricevuto il raise di SB: blockeriamo alcuni bluff come JT, ma preferisco pensare che combo simili vengano bettate e non c/r. Potrebbe esserci un c/r con mani tipo QT e QJ (Con backdoor flush soprattutto), in più credo betti sicuramente le combo di 67. Nel range di value c’è sicuramente A9 – 89 – 33, 88 con frequenza più passa e tutte le over pair QQ – KK – AA – JJ (che blockeriamo) e forse TT. Opterei anche io per un call al flop. Al turn la nostra mano migliora ma la size utilizzata da oppo mi lascia a dir poco perplesso, visto anche il runout che apre flush draw; credo la size sia troppo piccola e anche qui credo che il call sia la scelta migliore, L’asso river non è assolutamente una blank e la size 80% pot non aiuta. No info credo che SB sia sbilanciato su value e potrei anche optare per il fold, fermo restando che in game è dura passare. In conclusione, decido di callare o foldare in base ala tipologia di player che ho di fronte e al flow del game al momento dello spot.

Cosa ha fatto Hero?


Rocco ha chiamato:




banner-calendario-tornei

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari