Saturday, Feb. 23, 2019

Strategia

Scritto da:

|

il 5 Feb 2019

|

 

5 modi semplici per smettere di overplayare le overpairs

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

5 modi semplici per smettere di overplayare le overpairs

Area

Uno degli errori più comuni sopratutto da parte dei giocatori micro stakes è quello di overplayare le overpairs.

Spesso molti giocatori, forti della loro coppia alta in mano, su un flop di carte basse spingono dentro tutte le loro chips meccanicamente, senza neanche chiedersi cosa possa avere l’avversario.

Altri tendono a ignorare la presenza di una overcard sul board e magari con una coppia di Re, nonostante un Asso a terra, non credono alla possibilità di perdere.

Proprio a tal proposito, dopo la recente guida su come battere il poker online nel 2019, Nathan Williams ha pubblicato i suoi 5 modi semplici per smettere di overplayare le overpairs.

 

1) Una coppia alta è pur sempre una coppia

Una prima impostazione mentale che bisogna assumere per tenere a bada il cattivo vizio di overplayare le coppie alte è quello di considerarle per quello che sono.

Una coppia alta è pur sempre una coppia.

Proprio per questo anche una coppia di Assi ha una probabilità di essere scoppiata in uno showdown preflop.

Le percentuali degli showdown preflop  per quanto generose con le coppie alte evidenziano inoltre la loro debolezza nel caso dei multiway pot.

Questo accade anche più spesso nelle partite micro stakes e le percentuali delle coppie alte nei pot multiway scendono sotto il 50%.

Quindi un modo semplice per evitare di giocare male una coppia alta è quello di ricordarsi che è solo una coppia e non un certificato di vittoria.

Ragionate bene sulla posizione e cercate di evitare che troppi giocatori entrino nel piatto.

 

2) Tenere conto delle overcards sul board

Un altro atteggiamento utile a smettere di overplayare sempre le coppie alte è rispettare le overcards sul board.

Queste che seguono sono le percentuali circa la possibilità che cada una overcards con determinate coppie alte:

  • KK – 23%
  • QQ – 43%
  • JJ – 59%
  • TT – 71%
  • 99 – 81%

Come si può notare pur avendo una coppia di Re vedremo un Asso sul board circa 1 volta su 4 e addirittura con una coppia di 10 o di 9 le possibilità di avere carte più alte sul board sono di circa 4 volte su 5.

Rispettare questa possibilità è molto importante per evitare di overplayare le overpairs.

Il fatto che cada una overcard sul board non vuol dire necessariamente che il nostro avversario l’abbia ma certamente dobbiamo stare più attenti e valutare di giocare passivi.

Nel caso in cui si abbia una coppia alta e scenda al flop, turn o river una overcard la scelta più giusta nella maggior parte dei casi è giocare in check/call o addirittura in check/fold se necessario.

Ricordarsi di rispettare le overcard sul board è un elemento chiave per smettere di giocare male le overpairs.

3) Capire la differenza tra un flop coordinato e un flop dry

Quando si è in possesso di una coppia alta bisogna fare molta attenzione al tipo di flop in cui ci si imbatte.

Per evitare di overplayare una coppia alta bisogna saper distinguere un flop coordinato da un flop dry.

La differenza è molto semplice, un flop dry è un tipo di flop appunto “asciutto” quindi che non offre particolari draw e non è aperto a possibilità di scale o colori:

Q 6 2

8 8 3

Al contrario un flop coordinato è un tipo di flop molto aperto, prevede possibilità di chiudere più punti ed è più pericoloso per una coppia:

4 5 6

7 8 9

Per evitare di overplayare le overpairs il consiglio è quello di rispettare i flop coordinati e giocare in quel caso in maniera meno aggressiva senza ingigantire il piatto.

I flop dry invece sono quelli che una coppia alta desidera vedere magari senza nemmeno un overcards sul board.

Tenere in conto i pericoli dei flop coordinati è un ulteriore elemento che può portare a smettere di overplayare le overpairs e restare in safe zone.

 

4) Capire quando la propria coppia non è quella più alta

Un errore che commettono spesso i giocatori alle prime armi è quello di non valutare l’ipotesi di affrontare qualcuno con una coppia più alta della propria.

Tendenzialmente è importante non assegnare all’avversario una sola mano ma ragionare per range di mani possibili.

Spesso nel range delle mani che può avere l’avversario si tende ad ignorare la possibilità che questo abbia una coppia più alta della nostra.

In uno sviluppo aggressivo preflop dove magari un giocatore tight ha re-raisato bisogna subito tenere in considerazione quindi la possibilità di una overpairs.

L’errore comune è ignorare questa evenienza e su un flop magari appunto dry si rischia di pushare sentendosi al sicuro e perdere il piatto.

Il consiglio per evitare un overplay scorretto di una coppia alta in questi casi è quello di considerare lo stile di gioco degli avversari al tavolo e tenersi sempre pronti a capire se la propria coppia non è quella più alta al tavolo.

 

5) Valutare correttamente i raise al turn e al river

Una caratteristica comune dei giocatori di micro stakes e di quelli meno esperti è quella di giocare sempre allo stesso modo determinate mani.

Questo permette di leggere i propri avversari molto facilmente ed è un arma non indifferente.

Conoscere bene le dinamiche del check/raise al turn è alla base delle strategie di poker.

Ebbene molti giocatori low stakes da questo punto di vista sono molto facili da leggere al punto che Nathan Williams ci fornisce due principi fondamentali:

  • Il raise al turn è solitamente nuts
  • Il raise al river è sempre nuts

Questi due “dogmi” validi per i low stakes game sia online che dal vivo vanno sempre tenuti in considerazione in quanto indicano che la nostra coppia alta molto probabilmente è stata battuta.

 

Questi sono 5 semplici modi per smettere di overplayare le overpairs traendone benefici sul lungo termine.

Sopravvalutare le coppie alte è un errore molto comune sopratutto nel cash game e nei tornei micro stakes.

Non dimenticatevi mai il messaggio chiave che vuole lasciarci Nathan: una coppia alta è soltanto una coppia!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari