Thursday, Jul. 31, 2014

Strumenti

Scritto da:

|

il 28 dic 2011

|

con 38 Like

Come impostare l’HUD di HEM e analizzare le stats?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Come impostare l’HUD di HEM e analizzare le stats?

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

In questo articolo inserirò alcuni esempi di HUD, dai più semplici a quelli un po più avanzati, così che chi ha da poco HEM possa prendere spunto sulle stats da inserire e sul come inserirle.

Il primo consiglio che posso dare, è di suddividere le stats simili con dei colori, ad esempio la cbet al flop avrà lo stesso colore della turn cbet, la 3bet avrà lo stesso colore del fold to 3bet.

Cominciamo con l’HUD di base: avete appena acquistato HEM, l’avete settato dopo diversi smanettamenti e attacchi d’ira, e ora finalmente riuscite a farlo funzionare. In “Appareance, impostiamo come Font “Tahoma”, grassetto, misura 8 se giocate pochi tavoli, 9 se ne giocate un po di più e di conseguenza con 8 le stats sarebbero troppo piccole.
Tutto ciò che qui è scritto in nero su HEM sarà bianco.

I colori come il giallo o l’azzurro qui chiaramente si vedono malissimo, sul nero dell’HUD invece li vedrete perfettamente  Come inizio potreste inserire:

Name / Hands WTSD
VPIP PFR AGF 3bet

Queste sono le stats più basilari, con le quali ci facciamo un’idea di che giocatore abbiamo di fronte, quanto basta per capire se siamo vs un fish, un nitty, un TAG ecc.
Per qualche giorno potreste andare avanti con queste stats qui, per abituarvi all’uso dell’HUD al tavolo.

Dopodiche, aggiungeremo qualche stats, ad esempio:

Name / Hands WTSD W$SD
VPIP PFR 3bet / Fold to 3betSqueeze
AGF Flop CBetFold to Flop Cbet

Così abbiamo un po più di stats che ci permettono di tracciare il profilo di un giocatore, sappiamo quanto 3betta e quanto folda alle 3bet, sappiamo quanto squeeza, quanto cbetta, quanto folda alle cbet.
Facciamo ora un’importante aggiunta, che riguarda i dati di steal, e la turn cbet:

Name / Hands WTSD W$SD
VPIP PFR 3bet / Fold to 3betSqueeze
AGF F CBetT CbetFold to F CbetFold T Cbet
Attempt to StealFold to RestealFold to Steal

Ora abbiamo un HUD con molte stats, di tutto rispetto, che ci permetterà di avere molte info sui nostri avversari.
Ma se vogliamo farlo ancora più preciso, aggiungiamo ancora alcune cose interessanti, questo è più o meno l’HUD che uso io, vado a memoria perchè non ho HEM a portata di mano:

Hands / Name / WTSD W$SD
AGFVPIPPFR 3bet F 3bet Sqz
F CbetT CbetFold F CbetFolfd T CbetDonkbet FlopFold to Donkbet Flop
Flop AGFTurn AGFRiver AGFFold vs cbet raise flopFold vs cbet raise turn
CO StealBTN StealSB StealFold to RestealFold to StealLimp-Fold

Qui abbiamo praticamente tutto ciò che c’è da sapere.
Mancano la 4bet e il fold to 4bet, che possiamo tranquillamente vedere con il pop up, che non ho messo in quanto servono molte mani per avere un dato attendibile, e non sempre le avremo a disposizione.
Visto così sembra un po ingombrante, ma con i numeri al posto delle lettere vi assicuro che si vede bene pure su 16 tavoli

Viene fuori una cosa del genere, metto qualche stats un po a caso che andremo ad analizzare:

2.5K/ RandomFish / 2553
3.121186727
73424369244
4.42.71.87151
243728768278

Le stats sono quelle di un probabile reg di NL10-NL25-NL50, all’apparenza piuttosto buone, specialmente se le avessimo viste con un altro HUD, ma se guardiamo attentamente noteremo diverse cose che possono farci guadagnare edge su questo giocatore, diciamo due parole sulle stats in questione.

Abbiamo un discreto campione di mani, 2500.

  • WTSD e W$SD sono nella norma.
  • L’agf complessiva non ci dice nulla di che, è un giocatore discretamente aggressivo.
  • VPIP e PFR ci dicono che è un TAG leggermente aperto, non 3betta moltissimo, possiamo pensare che abbia un 4% di value range e un 2% di bluff range.
  • Il fold to 3bet è un filino alto.
  • Lo squeeze è un po più alto del 3bet range, possiamo pensare che faccia più squeeze in bluff rispetto alla 3bet in bluff.

Qui cominciamo a notare qualcosa di interessante.

La cbet % è 73, ed è piuttosto alta per i range che gioca. Inoltre, la turn cbet è molto bassa rispetto alla F cbet, questo ci dice che spesso questo giocherà punterà al flop per poi fare check al turn. La sua turn Agg è molto più bassa rispetto al flop, di conseguenza i c/raise che farà al turn saranno minori di quelli al flop, così come le 2nd barrel in bluff.
Quindi è un ottimo bersaglio per il floating.

Viceversa, quando 2nd barella e noi abbiamo una mano debole, possiamo foldare più serenamente rispetto a quando siamo vs un giocatore molto più aggressivo. Il fold to cbet al flop è molto più basso di quello al turn, questo significa che spesso questo giocatore farà call al flop per poi foldare al turn se non ha migliorato la sua mano, o se ha una made hand debole come una 2nd pair. Anche questo può essere sfruttato, sparando molte 2nd barrel.

La donkbet flop al 2% ci indica che raramenta questo giocatore donkerà in bluff, quando lo fà probabilmente ha una mano molto forte, come un set o un combo draw. L’AGF nelle varie street ci dice a colpo d’occhio che più si va avanti nella mano, più lui diventa passivo. Quell’1.8 al river ne è la conferma.

Se questo giocatore betta al flop, al turn, e poi al river, foldate la vostra top pair, perchè spessissimo non sarà sufficente. Gli steal per position ci aiutano a capire da quali posizioni il nostro amico va fuori dalle righe.
Questo giocatore ha uno steal piuttosto nella norma, ne alto ne basso, dovrebbe forse allargare un filino i range da Cut Off.

76% di fold to resteal comunque ci dice che quasi 8 volte su 10 folda contro una 3bet dopo aver tentato uno steal. Possiamo immaginare che questo valore sia più alto quando apre da bottone, e più basso quando apre da Cut Off, per ovvie ragioni.

Il fold to steal è anch’esso piuttosto alto, quindi possiamo rubargli molti blinds. Il Limp-Fold % solitamente vs un reg non lo prendo in considerazione, ma lo uso vs i fish. Un reg bravo solitamente limpa solo qualche SB dopo altri limp, quindi folderà spessissimo se il BB fa un iso raise. Vs i fish invece è utile, se hanno un alto limp fold % possiamo isolarli molto più felicemente perchè folderanno più spesso. Viceversa, se hanno un limp fold % del 11%, possiamo anche foldare quel K7off dopo il suo limp.

Questa ovviamente è un analisi abbastanza “superficiale”, ci sarebbero diverse altre cose da dire, ma questo è giusto per farci un idea di quanto un HUD ben impostato sia utile alle nostre analisi. Ovviamente un HUD che per me funziona bene, potrebbe essere scomodo per qualcun altro, quindi questo articolo non vuole imporre che questi HUD siano perfetti, solo dare un consiglio a chi non ha un idea precise di come costruirsi un buon HUD.

Bankonota



ps-ipad

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari