Thursday, Jul. 31, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 5 giu 2012

|

con 12 Like

Gli Assi di Poker Club – Carlo Medda vittorioso. Bene anche il Patron Domenico Tresa

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Gli Assi di Poker Club – Carlo Medda vittorioso. Bene anche il Patron Domenico Tresa

Area

Vuoi approfondire?

Giornata conclusiva per questa prima tappa de “Gli Assi di Poker Club” in scena al centro congressi Kursaal di San Marino, un tavolo finale che malgrado i bui alti si è protratto fino a notte visto che nessuno degli otto finalisti ne voleva sapere di abbandonare i sogni di gloria. E merito certamente della dea bendata che diverse volte ha deciso di favorire lo short del tavolo prolungando ulteriormente la sfida. Alla fine è Carlo Medda a spuntarla, aggiudicandosi questa importante vittoria arrivata dopo un’avventura davvero incredibile.

Ma la storia di questo final table inizia alle prime luci del pomeriggio, quando dopo le primissime mani la strada sembra tutta in discesa e l’epilogo giungere a breve. E’ Aniello Aversa infatti ad uscire subito dai giochi, consegnando le sue chips a uno dei protagonisti dei giorni scorsi, Mihail Gangan. Ma è solo apparenza perchè dopo questa prima uscita bisogna aspettare fin dopo la cena per vedere qualche altro player alzarsi dal final table.

Durante questa lunga fase è comunque successo di tutto, chipleader che salgono e scendono, short che raddoppiano e certamente un Carlo Medda in grande evidenza (nel bene e nel male) se è vero che arriva più volte a 4BB per poi risalire fino alla chipleader grazie soprattutto ad un rush positivo negli showdown.

Ma di nuovo la pausa cena sembra dare un svolta al torneo. Di certo svolta quello di Gabriele Teodorani, che esce in settima posizione in una guerra di bui ancora contro Gangan.

Subito dopo però, è di nuovo Carlo Medda a fare la parte del leone. Rimasto di nuovo short, trova il raddoppio grazie ad un coinflip contro Gangan che lo rilancia oltre il milione di chips, e la mano dopo concretizza la sua rimonta facendo anche una vittima. Cade sotto la scure del coinflip anche il patron di IR eventi Domenico Tresa. Imparabile il colpo che lo condanna alla sesta posizione finale, AK vs QQ e board naturalmente liscio che porta Medda nettamente chipleader del tavolo. Da sottolineare comunque, l’ottima prestazione di Domenico che ancora una volta piazza un risultato importante alternando il suo ruolo da organizzatore a quello di poker player (che a quanto pare gli riesce ugualmente bene).

In quinta posizione chiude invece Gianluca Rullo, rimasto parecchio in disparte da iper short praticamente per tutto il final table e che prova a restare in corsa ormai con poco più di qualche buio pushando con 75 suited ma trovando il call di Laguardia con 44 e un board completamente bianco.  E poco dopo è la volta anche di Antonello Perrini, che pusha l’apertura di Medda mettendo i suoi 5BB nel piatto ma è nettamente dominato da AQ contro A9. Nessuna sorpresa sul board (che pure vede sia un Asso che una Dama che un Nove) e quarta posizione finale per lui.

Il gradino più basso del podio tocca alla fine a Mihail Gangan, che pur avendo dimostrato spesso di essere probabilmente tra i più forti di questo final table, cede le armi al solido Medda (che stranamente ci pensa pure per chiamare con JJ l’allin dell’italo-moldavo). Inutile dirvi che il board è favorevole a Carlo Medda e che Mihail chiude così in terza posizione.

L’HU è di nuovo un aspettare incastri di carte tra i due finalisti e possiamo dire che almeno visivamente non risulta particolarmente spettacolare. E forse complice un po’ di stanchezza si vedono size e azioni abbastanza particolari.  Poi finalmente e inaspettato, l’epilogo. Una mano anch’essa molto particolare che ha però permesso a Carlo Medda di portarsi a casa questa prima tappa de “Gli Assi di Poker Club!” lasciando a Giuseppe Laguardia il ruolo del Runner-up.

 

1° Carlo Medda
2° Giuseppe Laguardia
3° Mihail Gangan
4° Antonello Perrini
5° Gianluca Rullo
6° Domenico Tresa
7° Gabriele Teodorani
8° Aniello Aversa



Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari