Saturday, Nov. 1, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 lug 2012

|

con 35 Like

WSOP 2012 – Main Event: Tutti ITM, bene MaxShark, Ruggeri e Isaia!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

WSOP 2012 – Main Event: Tutti ITM, bene MaxShark, Ruggeri e Isaia!

Area

Vuoi approfondire?

Il day 4 del Main Event WSOP si è aperto con lo scoppio della bolla. Una cosa davvero “rapida e indolore”, nemmeno il tempo di realizzare che si era in piena “bubble zone” e nello stesso istante sono stati eliminati quattro giocatori contemporaneamente, per un 666° premio diviso. Gli altri, tutti a premio con grandi festeggiamenti. E tra questi altri c’erano anche tutti i “magnifici nove” italiani!

Tutti a premio quindi i nostri condottieri che avevano concluso il day 3 imbustando: purtroppo non c’è tanto da gioire. Sei di loro, infatti, sono stati eliminati nella zona premi, e i tre rimasti non se la passano benissimo, con stack che stanno al di sotto dell’average del torneo.

Il primo degli eliminati italiani è stato Marco Bognanni. “Magicbox” non ha trovato nemmeno oggi una giornata delle sue, e si è dovuto arrendere al 566° posto per un premio da 21.707 $: non sono spiccioli, ma vista la partenza a razzo sicuramente Marco si aspettava di meglio dal suo Main Event. Per consolarsi, appena bustato, un “tuffo” nel vuoto sulla giostra dello Stratosphere.

Abbiamo poi perso Salvatore Bonavena, 474° per 24.808 $, e in rapida successione anche Stefano Fiore al 449° posto per 28.530 $: risultato assolutamente positivo considerando che la sua giornata era iniziata con meno di venti big blind!

Appena si è iniziato a salire verso premi più corposi, sono arrivate anche le altre delusioni: prima ci ha abbandonato Giuseppe Zarbo in 363° piazza per 32.871 $, e poi è stato il turno di Cristiano Guerra 334° per 32.871 $. Deluso, parecchio, perché come al solito i colpi importanti non tengono, come gli AK di oggi che partivano bene contro AJ, non fosse stato per il board AJxxx che ha spedito Crisbus a casa!

Anche il miglior italiano di ieri, Davide “sucre888″ Catalano (a lungo al tavolo con Negreanu in posizione), ha dovuto soccombere nell’ultimo livello di giornata, bustato dalla norvegese Elizabeth Hille che non runna proprio male… “Nell’ultima mano con 18 bui decido di aprire utg A-Q, mi chiama lei da bottone – ci racconta Davide – Flop A-J-10, due picche, mi metto in check call. Turn x rosso, mi metto in check push anche se obv se mi chiama sono messo male. Però sono troppo corto per fare altro. Lei snappa e gira A-J, river blank” e Catalano è fuori dal torneo in 295° posizione per 38.453 dollari.

Le speranze azzurre sono riposte nei tre player ancora in gioco che, come detto in precedenza, hanno stack sotto la media, ma non per questo domani si arrenderanno!

Alessio Isaia è molto short e un po’ demoralizzato: “190.000, ho perso tutte le mani che ho giocato, perdere grosse fette di stack è un attimo con i bui così alti. Comunque le butteremo tutte in mezzo domani!”

Marco Ruggeri chiude a 398.000: “Giornata partita bene all’inizio, sono stato anche fortunato con AA contro trips dell’avversario e ho chiuso colore al river. Poi ho cambiato tavolo, ho fatto un bluff da 200.000 che non è andato in porto, e poi sono riuscito a risalire.”

E infine Maxshark, che chiude a 606.000, è in aperta polemica contro chi gli ha dato del “nittone fortunato” in bacheca di Facebook, e sentenzia ironicamente: “Ho avuto culo, tanto quando vinco è solo culo. Ho trovato QQ quando avevo AA e poi tanti piattini piccoli, ma sempre con QQ o meglio, perché è risaputo che io gioco solo QQ+!”

Ecco un chipcount riassuntivo con i top 10 e gli italiani:

1. Paul Volpe – 2.750.000
2. Erik Hellman – 2.216.000
3. Dave D’Alesandro – 2.093.000
4. Kyle Bowker – 2.081.000
5. Eric Buchman – 2.076.000
6. Elisabeth Hille – 2.014.000
7. Andras Koroknai – 1.971.000
8. Amit Zulkowitz – 1.961.000
9. Eric Legoff – 1.947.000
10. Nicco Maag – 1.899.000

139. Massimo Mosele – 606.000
192. Marco Ruggeri – 398.000
260. Alessio Isaia – 189.000

295° Davide Catalano – 38.453 $
334° Cristiano Guerra – 32.871 $
363° Giuseppe Zarbo – 32.871 $
449° Stefano Fiore – 28.530 $
474° Salvatore Bonavena – 24.808 $
566° Marco Bognanni – 21.707 $

Sisal Poker ti offre fino a 1.000 € di bonus benvenuto, più 10 € in regalo al primo deposito.

Non farti scappare questi 1.010 € di bonus: scopri come ottenerli!

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari