Saturday, Dec. 20, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 ago 2012

|

con 3 Like

EPT Barcellona Day2 – Juanda guida i 217 rimasti, solo sei gli italiani in corsa

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

EPT Barcellona Day2 – Juanda guida i 217 rimasti, solo sei gli italiani in corsa

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Il Day2 di questo EPT di Barcellona che ha segnato l’ennesimo record in questa lunga maratona di poker ispanico (1,082 iscritti a questa prima tappa con un montepremi da 5.247.700€ che porterà una prima moneta da 1.007.500€ e 160 player a premio), ha visto due protagonisti assoluti in campo. John Juanda non ha certo bisogno di presentazioni, oltre 12 Milioni di dollari vinti in carriera e un’infinità di piazzamenti e vittorie in tutti i più importanti tornei del mondo. Dietro di lui un altro volto molto noto (soprattutto online) ovvero Ilari “Ilari FIN” Sahamies che sembra aver smaltito il week end non molto positivo online ripresentandosi in grande forma (del resto aveva già dimostrato di esserlo con il suo quarto posto nel Super High Roller).

Non benissimo in generale gli italiani, se pensiamo che dei 217 player rimasti in gara a fine giornata, soltanto Sei sono azzurri. Ci consoliamo con Mauro Canavese che si trova in settima posizione del count e Daniele Scatragli comodamente sopra average. Mentre per Marco Leonzio, Giuseppe Di Stasio, Achille Valtolina e Patrizio Di Miceli la strada sarà ancora più in salita.

Tra i Big stranieri è stata giornata di alti e bassi per molti dei Pro in gara. Note positive arrivano da Daniel Negreanu che dopo una prima giornata particolarmente difficile trova la strada giusta per risalire la china e fermarsi a quota 248.600 a ridosso dei primi. Buone notizie anche per  la bella canadese Xuan Liu (che avevamo sentito molto motivata prima di questo EPT) e il grinder Theo Jorgensen.

Tra chi invece non rivedremo domani, ci sono un Jason Marcier che partiva già da corto e non trova la rimonta uscendo quasi subito ed altri suoi compagni del Team di Stars come Faraz Jaka e Gus Hansen quest’ultimo vittima proprio di un John Juanda irresistibile oggi.

E a proposito del Team PokerStars, niente da fare anche per i nostri Luca Pagano e Savatore Bonavena. Il recordman di piazzamenti EPT (Luca) sembrava aver trovato buoni spunti per risalire oggi ma poi crolla davanti a due mani sfortunate, mentre per Mr.EPT (Salvo) davvero nulla da fare oggi.

La partenza per il Day3 è prevista per le ore 12:00 e vedremo chi saprà confermare le buone cose viste fino ad ora e chi invece riuscirà a recuperare puntando ancora ad una vittoria che è alla portata di molti player in gioco. La strada è ancora parecchio lunga. Ecco intanto i primi dieci che possono ambire alla vittoria (almeno per quanto riguarda la classifica delle chips) ed il Payout dell’evento :
1 John Juanda 732,400
2 Ilari Sahamies 523,500
3 Shahriar Soltaninassab 460,000
4 Samuel Rodriguez 455,800
5 Guy Bachar 448,000
6 Aku Joentausta 420,000
7 Mauro Canavese 407,100
8 Lucille Cailly 360,700
9 Anders Hansen 338,000
10 Joni Jouhkimainen 332,000

1 € 1,007,550
2 € 629,700
3 € 404,050
4 € 301,750
5 € 230,900
6 € 178,400
7 € 125,950
8 € 76,100
9-10 € 55,100

 

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari