Thursday, Aug. 28, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 set 2012

|

con 10 Like

IPT Campione Day1B – Super Mario Adinolfi vola alto: chipleader a fine giornata

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

IPT Campione Day1B – Super Mario Adinolfi vola alto: chipleader a fine giornata

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Il vento soffiava, la bufera non è arrivata. Campione era nuvolosa oggi, quasi uggiosa. Perché quando le nuvole coprono il sole non c’è niente da fare: dalle vetrate del nono piano del casinò, tra l’acqua del lago e il cielo che sovrasta i monti, il colore dominante è il grigio. Ma non è un dramma, perché oggi, in barba a tutti i paesaggi bucolici, il vero spettacolo è atteso in sala. Un attesa che non è vana.

I giocatori che si accomodano ai tavoli sono 172 e insieme ai 110 di ieri vanno a completare il field di una tappa ben riuscita, specialmente considerando che per molti le ferie non sono ancora finite. Di un successo parla anche il payout, con un primo premio che tocca i 170 mila Franchi svizzeri, circa 141 mila Euro: un ottimo rientro dalle vacanze o, in alternativa, un buon motivo per tornare al mare.

Oltre ai numeri, il Day1B dell’Italian Poker Tour di Campione è il giorno delle conferme. Come ieri, la prima mano del torneo è ricca di colpi di scena. Al Day1A toccava a Claudio Fontana rassegnarsi all’eliminazione, oggi a Sofia Lovgren. La bellissima giocatrice svedese mette le sue chip nel mezzo forte del full che custodisce gelosamente tra le mani incespicando rovinosamente nel quads del proprio avversario che, di grazia, inizia il torneo con 50 mila chip.

Dario Minieri

Si continua con Dario Minieri che, altra conferma, sembra essere seduto su una sedia che scotta parecchio. Prima sale, poi scende, poi risale e infine crolla sotto il peso di bluff ai quali ormai non crede più nemmeno lui. Una storia già vista, sentita e raccontata, un’altra conferma di questo IPT.

Poi c’è Mario Adinolfi. Il parlamento non l’ha cambiato e ancora una volta dimostra che quando c’è da rischiare il tutto per tutto lui c’è. Nel rischio si cala volentieri e si diverte; oggi gli gira pure bene e quando è così vederlo con uno stack ultradeep è questione di attimi. «Mario guarda che non devi vincere al Day1», gli ricorda Luca Pagano passando di lì, «Che vuoi che ti dica, io mi diverto solo al Day1, poi mi annoio» risponde un sorridente Adinolfi. Alla fine dei giochi è proprio lui il chipleader, con 184.900 chip. Per una volta Super Mario gioca a poker; Boletelli e Monti dovranno aspettare qualche giorno per vedersi restituito il nomignolo.

Il resto di questo Day1B è un racconto di poche pagine. Una giornata più tranquilla rispetto a ieri, con GianninoKart che tenta di vincere l’heads up contro la noia leggendo un fumetto e Danilo Donnini che il medesimo intento lo persegue costruendo città.

Tra un Pagano che non ingrana e un Fabretti che ci prova ma litiga con la sorte, ci sono le Pescaglini che cedono il passo incolpando la febbre e i Benelli che vengono a giocare in ritardo per tornare a casa per tempo. Ci sono le flange straniere che resistono (Oleksii Kovalchuk) e quelle che periscono (Marvin Rettenmaier).

Insomma, c’è un Italian Poker Tour più che standard. Eppure così speciale. Come sempre.

TOP CHIPCOUNT DAY2

1 ADINOLFI MARIO 184900
2 RACCIS SIMONE 134600
3 CANTATORE GIOVANNI 132000
4 MAYR ANDRE 131000
5 DE SALVO MARCO 129600
6 BIANCHI MICHELE 129400
7 BRANDI IACOPO 124600
8 ORTOLOMO FABRIZIO 118800
9 PETRINI SIMONE 112700
10 CRISTAUDO GIUSEPPE 112000

PAYOUT

1 CHF 170.000
2 CHF 110.000
3 CHF 65.000
4 CHF 50.000
5 CHF 32.500
6 CHF 25.500
7 CHF 19.000
8 CHF 14.625
9 CHF 11.000
10 CHF 11.000
11-12 CHF 8.000
13-14 CHF 6.400
15-16 CHF 5.200
17-24 CHF 4.600
25-32 CHF 4.300
33-40 CHF 4.000

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari