Saturday, Sep. 20, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 set 2012

|

con 0 Like

WSOPE – Braccialetto per Roger Hairabedian. Giovanni Rosadoni a caccia del titolo!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

WSOPE – Braccialetto per Roger Hairabedian. Giovanni Rosadoni a caccia del titolo!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

E’ di Roger Hairabedian il braccialetto WSOPE dell’evento Omaha: il player francese, partito come chipleader, non ha lasciato scampo agli avversari ed ha conquistato la prima moneta di 142.590 euro.

Niente da fare per Michael Mizrachi che si è dovuto arrendere in terza piazza; un gradino più in su troviamo, invece, il finlandese Ville Mattila, uscito sconfitto dal testa a testa conclusivo.

Primo ad abbandonare il tavolo finale è stato Jason Mercier che da short non riesce a compiere il “miracolo”; va meglio all’australiano Joe Hachem che esce di scena al sesto posto.

Di seguito il payout del tavolo finale:

1. Roger Hairabedian – €142.590
2. Ville Mattila – €88.130
3. Michael Mizrachi – €62.749
4. Jussi Ryynanen – €45.581
5. Jussi Nevanlinna – €33.765
6. Joe Hachem – €25.490
7. Michel Abecassis – €19.606
8. Michael Schwartz – €15.357
9. Jason Mercier – €12.245

Evento#4 End of Day 2 €3.250 NLHE Shootout (partecipanti: 141; rimasti: 2; montepremi: 403.269€)

Resta da giocare solo l’ heads up conclusivo per decretare il vincitore di questo torneo: in gara sono rimasti Giovanni Rosadoni e Dan O’Brien.

Per il momento Rosadoni è in vantaggio: il suo stack si aggira sulle 787.000 chips rispetto ai circa 500.000 gettoni dell’avversario. Al vincitore andrà una prima moneta da 107.000 euro.

Nel corso della giornata numerosi volti noti hanno dovuto cedere il passo: tra questi spiccano John Monnette, Oleksii Kovalchuk, Phil Hellmuth, Daniel Negreanu e Faraz Jaka.

Evento #5 End of Day 1 Mixed Max – No-Limit Hold’em (partecipanti: 96; rimasti: 52; montepremi: 921,600€)

Continua la good run della prorompente Jennifer Tilly che conquista la leadership in questo torneo staccando tutti i suoi avversari. Il suo stack è di 218.000 chips: l’inseguitore più vicino è Faraz Jaka che porterà con se 126.000 gettoni.

Tra le vittime della Tilly vi è anche il nostro Niccolò Caramatti che commentà così la sua eliminazione: “Out anche dal Mixed Max da 10k, qua ho poco da dire: in 5 livelli non ho letteralmente vinto una mano! Alla fine uscito contro il ciclone Jennifer Tilly che era è in god run mai vista e al quinto livello aveva 160,000 chips dalle 30,000 iniziali! Non foldare mai forse funziona?”

Le speranze azzurre sono aggrappate a Rocco Palumbo: l’azzurro ha chiuso decisamente sotto average e nel day 2 dovrà compiere una vera e propria rimonta per colmare il gap con gli avversari.

Tra i top players ancora in gioco troviamo Marvin Rettenmaier, Michael Mizrachi, Andy Frankenberger, Jonathan Duhamel e Phil Ivey.

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari