Wednesday, Apr. 16, 2014

Scritto da:

|

il 14 ott 2012

|

con 8 Like

Nel Re Mida Deep Challenge dei Record, Tommaso Canzolino davanti ai 25 rimasti nel Day2

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Nel Re Mida Deep Challenge dei Record, Tommaso Canzolino davanti ai 25 rimasti nel Day2

Area

Vuoi approfondire?

L’ennesimo evento dei record per lo Shark Events sta giungendo verso il suo epilogo al Casinò Perla di Nova Gorica. Si è infatti giunti al Day2 di questa ultima tappa del Re Mida Deep Challenge che ha segnato 445 iscritti (di cui 327 nel Day1b nuovo record anche questo) in partenza ridotti ora dopo tre giornate di gara a sole 25 unità. Tommaso Canzolino ha messo oggi tutti in fila, ma come sempre le emozioni non sono davvero mancate ai tavoli.

Day2 del ReMida Deep Challenge in scena al casinò perla di Nova Gorica con 154 player allo shuffle up and deal iniziale,  in questa ultima tappa di stagione. Come era naturale con i bui in continuo aumento e la bolla che si avvicinava l’azione è stata parecchio frenetica in sala, con qualche volto noto ad abbandonare il torneo prima della zona premi come Enzo Pin (che perde il flip decisivo) o Antonio Scalzi che non trova il giusto spot per tentare il recupero.

Si arriva così alla fatidica zona bolla, che separa i fortunati 45 player a premio, da chi dovrà tornare a casa con il solo gusto di essersi divertito. Yasmin Longhin si ferma in 47° posizione (ma dimostrando un gioco di certo senza molta paura) mentre alla fine il ruolo di uomo bolla spetta allo sloveno Miha Gabric.

Viva l’azione dopo la sicurezza dei premi, anche se non è certo quello a frenare il buon Tommaso Franchi che ha spesso animato l’azione ai tavoli con diversi sali e scendi fino all’epilogo conclusivo che lo costringe ad abbandonare la gara poco dopo lo scoppio della bolla.  Ma la sfida nella sfida è certamente quella tra Andrea Torri (che chiude 33°) e Simone Giampaolo (ancora incorsa al side event “unreal” che ha segnato un altro record storico con 282 presenze) che si stanno contendendo la leadership della classifica assoluta del Re Mida.

Il finale di giornata porta così 25 player a imbustare le chips per l’ultimo atto di gara che designerà il vincitore di questa quinta tappa. Umberto Mercurio del team shark si ferma proprio sul finire, mentre prosegue l’avventura di Giovanni Marrazzo. Ma davanti a tutti, è alla fine Tommaso Canzolino che grazie anche ad una giusta decisione proprio in piena bolla (dove decide di foldare il suo AK dopo un’azione molto pesante preflop di un player solitamente molto tight e che infatti gli gira la monster), soffia alla fine la leadership a Massimiliano Panieri seppur per pochissima distanza.

 

 

ReMida Deep Challenge Day2 – 330€ Buyin (25 Player Left)

1- TOMMASO CANZOLINO 2425K
2- MASSIMILIANO PALMIERI 2325K
3- FLAVIO BENEDETTI 2140K
4- NICOLAS CAFFIERI 1870K
5- PIETRO BRINI 1800K
6- ARMIN KADIC 1781K
7- STEFANIA CATALANO 1270K
8- ANDREA DI CARLO 1250K
9- DONATO MANTIERO 1150K
10- STEFANO SCHIANO 1100K
11- MARCO LOVATO 1010K
12- GIOVANNI BENEDETTO 930K
13- MARCO NOVIELLO 795K
14- FRANCO GNOCCHI 740K
15- FILIPPO GIUNTI 740K
16- ALESSIO DEL PONTE 710K
17- BRUNO CRUCITTI 700K
18- CLAUDIO CARNEVALE 700K
19- GIANRICO SANTOMO 660K
20- MARCO DELLA MONICA 635K
21- ALESSIO MAIORANO 630K
22- ANDREA ZANALDA 435K
23- GAETANO LA MALFA 380K
24- GIOVANNI MARRAZZO 300K
25- CHRISTIAN CALIUMI 290K

 

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

TI PIACE IL POKER?
Clicca su Mi Piace e diventa fan della più grande community italiana!

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari